PayPal è sicuro? 9 consigli per proteggere il tuo conto PayPal

Persona con uno smartphone accanto a una cassaforte con la scritta PayPal che indica come mettere il conto PayPal al sicuro
Clicca qui per una sintesi di questo articolo
Come tenere al sicuro il tuo conto PayPal: rapida sintesi

PayPal è uno dei metodi più popolari per trasferire denaro in tutto il mondo. Ma è sicuro?

In generale si. Di seguito trovi nove consigli per proteggere il tuo denaro su PayPal.

  1. Abilita l’autenticazione a due fattori sul tuo account. Questa opzione è disabilitata di default. Puoi scegliere la funzione Security Key di PayPal (un codice unico ti viene inviato per SMS ogni volta che accedi) o un’app per la validazione degli accessi, come Google Authenticator.
  2. Evita di usare il Wi-Fi pubblico. È probabile che i tuoi dati non circolino in sicurezza su un Wi-Fi pubblico. Evita di accedere a siti come PayPal da reti pubbliche.
  3. Mantieni il tuo software aggiornato. È importante che tu mantenga aggiornato il sistema operativo del computer o smartphone con cui accedi a PayPal.
  4. Usa la carta di credito come metodo di finanziamento primario. Non collegare a PayPal il tuo conto bancario. Usa invece la tua carta di credito come metodo di finanziamento principale.
  5. Tratta solo con acquirenti e venditori verificati. Questo limita il rischio di avere a che fare con malintenzionati.
  6. Evita di cliccare sui link presenti nelle email. Una delle truffe PayPal più comuni consiste nelle email di phishing. Queste affermano che la sicurezza del tuo conto PayPal è stata compromessa. Ti viene chiesto di cliccare su un link nell’email per risolvere il problema. Non cadere nel tranello. Per verificare se un’email di PayPal è autentica, ti basta digitare l’indirizzo di PayPal nel browser, accedere e visitare il Centro messaggi.
  7. Usa un nome utente e una password unici. Non usare lo stesso nome utente e password per tutti i tuoi account online.
  8. Monitora il tuo conto. È opportuno che controlli regolarmente il tuo conto per assicurarti che non siano presenti transazioni fraudolente.
  9. Usa una VPN. Quando accedi a internet tramite una rete privata virtuale, tutti i dati che invii attraverso internet sono criptati dal fornitore di servizi VPN. Questo aggiunge un ulteriore livello di sicurezza a ogni tuo accesso al tuo conto PayPal. Noi raccomandiamo Express VPN come la migliore VPN per PayPal.

Scopri altri metodi per rendere sicuro il tuo conto PayPal leggendo il nostro articolo completo qui sotto.

Con quasi 400 milioni di utenti registrati, PayPal è una delle più grandi piattaforme di pagamento online nel mondo. Oggi, è il quinto metodo di pagamento più popolare per le transazioni online.

PayPal è molto popolare. Ma è sicuro?

Ecco come PayPal protegge le transazioni

Il gigante dei pagamenti online ha elaborato più di 3,74 miliardi di transazioni solo durante il primo trimestre del 2021, per un importo complessivo di circa 285 miliardi di dollari.

Per proteggere efficacemente queste transazioni, PayPal utilizza ciò che chiama “crittografia di ultima generazione”. Offre anche funzionalità di sicurezza come l’autenticazione a due fattori, per salvaguardare ulteriormente gli account degli utenti.

Oltre a questo PayPal ha implementato un Bug Bounty Program e offre pagamenti agli hacker etici che identificano i bug nei sistemi di difesa di PayPal.

Messi insieme, questi sforzi rendono PayPal una piattaforma generalmente sicura per le transazioni finanziarie. Tuttavia, nessuna piattaforma online è esente da rischi.

Cosa puoi fare per proteggere il tuo conto PayPal

Malgrado tutte le loro caratteristiche di sicurezza, a volte i conti PayPal vengono violati. Questo solitamente accade perché l’utente PayPal cade preda di una truffa di phishing o di altri tentativi simili, svelando le sue credenziali di accesso e altre informazioni personali.

La buona notizia è che ci sono alcune indicazioni che puoi seguire per mantenere il tuo conto PayPal al sicuro.

1. Abilita l’autenticazione a due fattori

Uno dei metodi più semplici per proteggere il tuo conto PayPal (e qualunque altro conto online) è abilitare l’autenticazione a due fattori (2FA).

PayPal ti offre due metodi per impostare un livello aggiuntivo di autenticazione per il tuo conto: attivare SecurityKey (ricevi un codice SMS ogni volta che accedi) o fare uso di un’app di autenticazione, come Google Authenticator.

Per attivare l’autenticazione a due fattori sul tuo conto PayPal, segui questi passaggi:

  1. Accedi al tuo conto PayPal.
  2. Scegli Impostazioni del profilo dal simbolo dell’ingranaggio.
  3. Clicca su Sicurezza.
    Accesso a PayPal e menu con le opzioni di sicurezza
  4. Scorri fino a Verifica in 2 passaggi e clicca su Aggiorna.
  5. Scegli quale metodo di autenticazione vuoi usare.
    Schermata PayPal con autenticazione a due fattori
  6. Clicca su Attiva e segui gli ulteriori passaggi indicati.

2. Evita di usare il Wi-Fi pubblico

Il Wi-Fi gratuito nei caffè, nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti può sembrarti una possibilità interessante per risparmiare dati mobili quando sei lontano da casa. Tuttavia, quando ti connetti attraverso una rete pubblica, i tuoi dati possono essere intercettati tramite la rete stessa, e persino salvati per futuri attacchi.

Il Wi-Fi pubblico è comodo ma comporta dei rischi, soprattutto quando trasmetti informazioni finanziarie sensibili. Perciò prendi gli accorgimenti per proteggere la tua sicurezza mentre sei connesso a una rete Wi-Fi pubblica. E per mantenere al sicuro i dati evita di accedere al tuo conto PayPal da qualsiasi hotspot Wi-Fi pubblico.

Se hai bisogno di controllare il tuo saldo PayPal o di eseguire una transazione, è meglio se ti connetti con i tuoi dati mobili.

3. Mantieni il tuo software aggiornato

Le minacce alla sicurezza si evolvono di continuo, e gli sviluppatori correggono costantemente le eventuali falle di sicurezza emerse nel loro software.

È buona norma aggiornare il computer, lo smartphone e le applicazioni ogni volta che è disponibile una nuova versione del software. Questi aggiornamenti contengono quasi sempre delle patch che bloccano le nuove minacce alla sicurezza o le nuove vulnerabilità.

Tralasciare gli aggiornamenti del software ti espone a inutili rischi di sicurezza.

4. Utilizza la carta di credito come metodo di pagamento

Collegare il conto PayPal al tuo conto bancario o alla tua carta di debito è facile e pratico, ma presenta dei rischi. Se un hacker riesce ad accedere al tuo conto PayPal, può facilmente prosciugare il tuo conto bancario, spesso prima che tu sia consapevole della violazione. Non è neppure detto che la tua banca farà qualcosa per rimediare alla violazione, ciò dipende dal tuo istituto finanziario. In alcuni casi, potresti non aver diritto ad alcun rimborso.

Invece, collegando il tuo conto PayPal a una carta di credito, il tuo conto bancario rimane al sicuro. Hai l’opzione della contestazione diretta di qualsiasi addebito fraudolento alla società emittente della tua carta di credito. Questo in aggiunta alla possibilità di aprire una disputa tramite PayPal.

5. Tratta solo con acquirenti e venditori verificati

Chiunque abbia un indirizzo email può aprire un conto PayPal, compresi i truffatori. Tuttavia, gli acquirenti e i venditori legittimi fanno un passo in più per essere verificati e dimostrare l’affidabilità del loro account.

La verifica di fornire ulteriori dati identificativi a PayPal. Questo tipo di informazioni personali, come numero di sicurezza sociale (negli Stati Uniti), è qualcosa che i truffatori di solito non sono disposti a fornire, o semplicemente non hanno.

Facendo transazioni solo con conti verificati da PayPal, riduci notevolmente il rischio di subire truffe.

Uno dei metodi più popolari di truffa PayPal consiste nell’invio di email non richieste. Un utente di PayPal riceve un messaggio di posta elettronica che lo mette in allerta circa un problema con il suo conto, seguito da una richiesta di cliccare su un link nell’email.

Ma il link porta a un sito web falso, progettato per acquisire informazioni riservate come le tue credenziali di accesso.

Ecco un esempio di email fasulla che abbiamo ricevuto di recente e che sembra arrivare da PayPal.

Esempio di email di phishing

È facile evitare di cadere vittima di una truffa di phishing come questa. Non cliccare mai sui link nelle email che ricevi.

Per verificare se un’email di PayPal che hai ricevuto è affidabile, apri un’altra finestra del tuo browser e accedi al tuo conto PayPal da lì. Se l’email è vera, troverai delle comunicazioni nel tuo centro messaggi PayPal. Nessun messaggio nel tuo conto? Cancella l’email, è spam. Inoltre, quando accedi a PayPal, controlla sempre se è presente il simbolo del lucchetto in alto a sinistra nella barra degli indirizzi.

7. Utilizza un nome utente e una password unici

Nel mondo online di oggi, uno dei metodi più semplici per proteggere il tuo conto PayPal (e qualunque altro conto bancario), è utilizzare credenziali di accesso forti e uniche. Anche se usi lo stesso indirizzo email come nome utente, la tua password dovrebbe essere diversa per ogni conto.

È per questo che risulta utile usare un password manager. Un gestore di password di terze parti o quello integrato nel browser ti consentono di generare password molto complesse in un solo clic. Puoi anche salvare le tue nuove password in modo sicuro e popolare i campi d’accesso in modo automatico ogni volta che desideri accedere a un account.

Se anche ti affidi al vecchio metodo del “post-it attaccato allo schermo del computer” per salvare le password (che non raccomandiamo assolutamente), assicurati di usare una password complessa che sia unica per PayPal in modo da mantenere il tuo conto protetto.

8. Monitora il tuo account

Affidarti a PayPal per eseguire i pagamenti online non significa che tu possa trascurare di monitorare il tuo account. Come per tutti gli altri conti finanziari, dovresti accedere regolarmente e controllare i saldi e le transazioni che risultano con PayPal.

I truffatori che hanno accesso al tuo conto PayPal spesso iniziano a sondare le acque con una serie di piccole transazioni. Solo se queste hanno successo, passano a transazioni più grandi che possono ripulire il tuo conto in un batter d’occhio. Se provvedi regolarmente a controllare il tuo conto, ti accorgerai subito delle eventuali attività sospette e potrai agire in modo tempestivo.

Ci vogliono solo pochi secondi per accedere al tuo account e notare eventuali irregolarità. Prendi l’abitudine di farlo di frequente, e potrai prevenire eventuali problemi seri sul nascere, prima che si trasformino in problemi assai più grandi.

9. Utilizza una VPN

Uno dei sistemi migliori per proteggere il tuo conto PayPal, soprattutto se devi accedere quando non sei connesso alla tua rete domestica, è utilizzare una rete privata virtuale (VPN). Una VPN cripta tutti i dati che invii online, aggiungendo un ulteriore livello di sicurezza a tutte le tue transazioni online, nonché all’accesso e all’utilizzo del tuo conto PayPal.

Una VPN è particolarmente utile quando sei in viaggio e ti colleghi a un hotspot gratuito per accedere a PayPal. Abbiamo già detto che questa pratica va evitata, ma ci sono momenti in cui non hai alternative. Ciò accade più comunemente quando sei in un altro paese e non vuoi incorrere in costi di roaming per l’utilizzo dei dati mobili. Una VPN ti permette di rimanere al sicuro mentre usi una rete pubblica.

Se sei alla ricerca di una VPN, dai un’occhiata alle nostre ultime recensioni sulle migliori VPN presenti attualmente sul mercato. Se hai fretta e non hai tempo di confrontare le varie opzioni, ti consigliamo ExpressVPN. Con migliaia di server in tutto il mondo e una serie di funzionalità incentrate sulla sicurezza, è la nostra VPN preferita per accedere a PayPal. È anche uno dei migliori metodi per proteggerti dalle comuni truffe PayPal.

ExpressVPN
La nostra scelta
La nostra scelta
Promozione:
3 mesi gratis con un abbonamento di un anno
A partire da
€5.68
9.5
  • VPN super veloce e semplice
  • Perfetta per navigazione anonima, download e streaming
  • 3000+ server in 94 paesi
Visita ExpressVPN

Altre considerazioni sull’uso di PayPal

PayPal è un metodo sicuro e molto efficiente per inviare e ricevere denaro in tutto il mondo. Tuttavia, non sostituisce il conto bancario o la carta di credito. Piuttosto va considerato come un canale aggiuntivo per i trasferimenti di denaro da e verso altri utenti PayPal.

Questo per alcune valide motivazioni:

  • Il tuo saldo PayPal non è assicurato. Sussiste questa differenza rispetto ai normali conti bancari (nell’Unione Europea, nel Regno Unito e negli Stati Uniti). Se PayPal dovesse fallire, il denaro che hai sul tuo conto potrebbe semplicemente scomparire.
  • Il servizio clienti non è alla pari con quello di altre istituzioni finanziarie. Su internet proliferano storie di utenti PayPal che hanno avuto seri problemi ad ottenere aiuto dall’assistenza quando è sorto un problema con i loro conti. Sebbene PayPal offra diverse modalità di contatto al servizio clienti, i risultati sono spesso frustranti e poco soddisfacenti.
  • Possono volerci settimane o mesi per risolvere le dispute PayPal. Se hai sollevato una contestazione come acquirente o PayPal ha contrassegnato una tua transazione come sospetta, il processo di revisione potrebbe trascinarsi senza alcun motivo. Durante questo tempo, l’importo in contestazione (e a volte l’intero saldo del tuo conto) sarà congelato e inaccessibile.

Anche se questi scenari sono insoliti, accadono di tanto in tanto. Vale la pena saperlo in precedenza così da decidere come usare PayPal.

Riflessioni conclusive

PayPal si impegna seriamente per offrire una piattaforma online solida e sicura. Sfrutta un’ampia varietà di mezzi al fine di mantenere i suoi sistemi al sicuro dagli hacker. E offre agli utenti funzionalità aggiuntive per proteggere ulteriormente gli account.

Gli utenti PayPal possono prendere anche delle misure ulteriori per mantenere il loro conto al sicuro.

PayPal è uno dei metodi più semplici per inviare e ricevere denaro quasi ovunque nel mondo. Monitorando il tuo conto con diligenza e usando i giusti accorgimenti per la sicurezza, il tuo conto PayPal sarà sempre sicuro e ben protetto.

PayPal è sicuro? — Domande frequenti

Non hai trovato quello che cercavi nel nostro articolo? Ti servono informazioni su qualcosa di specifico? Controlla le nostre FAQ qui sotto. Se ti restano delle domande, contattaci. Saremo felici di aiutarti.

Milioni di persone usano PayPal per ricevere i pagamenti dei beni e servizi che vendono. PayPal fa di tutto per assicurare un’esperienza sicura ai venditori.

La Protezione vendite PayPal è un servizio che protegge dai chargeback, dagli storni e dalle relative commissioni. Protegge anche dalle transazioni non autorizzate e dai reclami per oggetti non ricevuti. PayPal include un monitoraggio 24/7 per identificare rapidamente le transazioni sospette. E quando sorgono problemi con una transazione, offre servizi di risoluzione delle controversie.

PayPal è uno dei modi più sicuri per pagare beni e servizi. Funziona con 25 valute in più di 200 mercati in tutto il mondo.

Oltre a proteggere le tue informazioni finanziarie, PayPal controlla anche tutti i conti 24/7 per identificare qualsiasi attività sospetta. I dati vengono criptati al fine di mantenere le tue transazioni online sicure e protette. PayPal offre inoltre servizi di risoluzione quando c’è un problema con una transazione. Ecco 9 metodi per proteggere il tuo conto PayPal.

La piattaforma PayPal è generalmente sicura da utilizzare, specialmente se prendi gli accorgimenti giusti per proteggere il tuo conto.

Tuttavia, ti raccomandiamo di evitare di collegare il tuo conto PayPal direttamente al tuo conto bancario. Infatti se il tuo conto PayPal dovesse diventare accessibile per qualche motivo a dei truffatori, questi avrebbero accesso diretto al denaro sul tuo conto bancario. Per prevenire il problema puoi collegare il tuo conto PayPal a una carta di credito.

Naturalmente, se non hai una carta di credito, allora il tuo conto bancario o la carta di debito saranno le uniche alternative possibili. In questo scenario, assicurati di prendere ulteriori precauzioni per proteggere il tuo conto PayPal.

Collegando il tuo conto PayPal a una carta di credito, aggiungi un livello di protezione extra alle tue finanze. Se il tuo conto PayPal dovesse essere violato e dovessero essere effettuate transazioni fraudolente, avrai a disposizione sia la protezione offerta da PayPal sia la protezione della compagnia che gestisce la tua carta di credito.

Inoltre, quando colleghi PayPal a una carta di credito piuttosto che al tuo conto bancario, eviti che truffatori e hacker abbiano accesso al tuo saldo disponibile. Questo costituisce uno dei metodi migliori per proteggerti dalle truffe PayPal.

International security coordinator
Marko has a Bachelor's degree in Computer and Information Sciences. He coordinates and manages VPNOverview.com's team of international VPN researchers and writers.