Migliori provider VPN gratuiti

I migliori 5 provider VPN gratuiti (davvero) del 2020

Ultima modifica: 16 Giugno 2020
Tempo di lettura: 18 minuti, 12 secondi

Una VPN ti consente di utilizzare internet in modo più anonimo e sicuro fornendoti una connessione criptata. La maggior parte dei provider VPN ti richiede un pagamento per l’utilizzo della propria rete di server sicura. Ma esistono alcuni servizi VPN che ti offrono una connessione VPN gratuita.

Iniziando la tua ricerca, noterai che sono pochi i servizi VPN gratuiti di qualità accettabile. Anche i migliori abbonamenti VPN gratuiti spesso prevedono limiti di utilizzo dati o soglie massime di velocità. Alcuni provider ti offrono un’app di base gratuita con dei limiti, con l’intenzione di persuaderti in un secondo tempo a sottoscrivere un abbonamento a pagamento.

In questo articolo troverai maggiori informazioni sui servizi VPN gratuiti, su come funzionano e sul perché dovresti essere prudente al riguardo. Inoltre ti consiglieremo 5 eccellenti servizi VPN gratuiti, che potrai iniziare a utilizzare subito.

Fai attenzione ai servizi VPN gratuiti

Anche se alcuni servizi VPN gratuiti svolgono bene il loro ruolo, non tutti saranno in grado di offrirti ciò di cui hai bisogno. Molti si definiscono “gratuiti” ma prendono qualcosa in cambio da te, anche se non i tuoi soldi. Alcune VPN gratuite, come Hola, vendono la tua connessione dati a terze parti. Altri provider gratuiti addirittura controllano i siti web che visiti per vendere questi dati ad agenzie di marketing. In altre parole, potresti pensare che la tua vita online sia protetta con una VPN, ma nel frattempo la tua privacy potrebbe essere compromessa maggiormente.

Prova gratuita con le VPN a pagamento: da considerare

Forse stai prendendo in considerazione una VPN gratuita perché vuoi provare i benefici di una VPN prima di vincolarti a un pagamento mensile. È comprensibile. Ma potresti non ottenere un’esperienza completa con un abbonamento gratuito. Le VPN a pagamento sono generalmente più sicure e offrono più opzioni; ad esempio dati illimitati, velocità illimitate, assistenza clienti adeguata e l’accesso all’offerta Netflix USA da ovunque.

Se sei attento a quanto spendi ma desideri una VPN premium, sul mercato c’è un nuovo player molto forte che ti consigliamo vivamente: Surfshark. Con pochi euro (attualmente meno di 2 € al mese) ottieni tutti i vantaggi delle VPN a pagamento. Surfshark offre anche una garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati, che potrà esserti utile se alla fine non dovesse piacerti la VPN — cosa di cui dubitiamo.

Surfshark
Promozione:
Naviga in modo sicuro e anonimo a soli 1,75 € al mese
8.8
  • Facile da usare, funziona con Netflix e torrent
  • Garanzia 30 giorni soddisfatti o rimborsati. Senza domande!
  • Economica e con molte funzioni extra
Visita Surfshark

Se davvero una VPN gratuita è ciò che desideri, fortunatamente esistono alcune opzioni affidabili. I provider qui elencati potranno importi limiti di utilizzo dati o soglie massime di velocità, ma sono generalmente abbastanza buoni. Inoltre, le VPN di cui ti parleremo da qui in avanti sono completamente gratuite. Non serve che ti registri con i tuoi dati di pagamento né che utilizzi una garanzia soddisfatti o rimborsati. “Gratuito” significa realmente gratuito, nel caso di questi provider VPN.

La migliore VPN gratuita

Trofeo migliore VPN gratuitaCosa rende “buona” una VPN gratuita ai fini del nostro elenco? Sicuramente deve possedere un requisito che avrai intuito: deve essere gratuita. A parte questo, ci sono alcuni aspetti da tenere d’occhio: i limiti di dati, le soglie massime di velocità, il numero di connessioni simultanee consentite (su diversi dispositivi) e le posizioni dei server che la VPN offre.

Le VPN gratuite spesso presentano una serie di limitazioni per quanto riguarda i dati, la velocità di internet e la disponibilità dei server. Per questo motivo, quale sia la VPN gratuita più adatta a te dipende dalle tue personali preferenze ed esigenze.

Se desideri una VPN veloce, dovresti verificare che il servizio VPN gratuito disponga di server nel tuo paese e non abbia soglie massime di velocità. (E questo può essere difficile, dato il numero limitato di server offerti dalla maggior parte delle VPN gratuite). Hai intenzione di utilizzare la VPN per lo streaming? Allora è importante che essa preveda un limite dati elevato (o idealmente nessun limite) e buone velocità. Tuttavia di solito si prestano meglio allo streaming i servizi VPN a pagamento, per le velocità elevate e l’assenza di soglie massime di dati.

Anche se gli abbonamenti VPN gratuiti sono di solito di qualità inferiore rispetto a quelli a pagamento, ne esistono alcuni che vale la pena provare. Innanzitutto ti forniremo il nostro elenco delle 5 migliori VPN gratuite, che abbiamo selezionato attraverso accurati test. Poi se vorrai saperne di più su questi provider, scorri giù e continua a leggere.

Le 5 migliori VPN gratuite secondo noi

PROVIDER VPN GRATUITO LIMITE VELOCITÀ LIMITE DATI MENSILE NUMERO POSIZIONI SERVER NETFLIX USA DOWNLOAD ANONIMO
ProtonVPN No* Nessuno 3 No
Hide.me No 10 GB 5 No No
TunnelBear No 500 MB (1,5 GB se condividi il servizio via Twitter) 23 No No
Windscribe No 2 GB (15 GB max se soddisfi alcuni requisiti) 10
ZoogVPN 2 GB (+ 5 GB extra per ogni utente a pagamento presentato) 3

*Il servizio gratuito di ProtonVPN ha un numero limitato di server disponibili. Quando molti utenti sono connessi contemporaneamente a questi server (cosa che spesso accade) ciò può avere un impatto negativo sulla tua velocità di internet.

Di seguito troverai informazioni più approfondite sulle VPN gratuite del nostro elenco.

ProtonVPN

proton banner

Caratteristiche ProtonVPN
  • Torrents:
  • Netflix:
  • Numero di dispositivi: 1
  • Posizioni dei server: 3
  • Limite dati: Nessuno
  • Limite velocità: Nessuno
  • Prezzo: Completamente gratuita

ProtonVPN è un popolare provider VPN svizzero che offre anche un servizio gratuito. Ha un software decisamente user-friendly, e il suo livello di sicurezza è ottimo. La versione gratuita di ProtonVPN non ha limiti di dati né di velocità, ma i suoi server possono diventare piuttosto lenti quando molti utenti li usano contemporaneamente, il che accade di frequente.

ProtonVPN non supporta il download di torrent, ma dà occasionalmente accesso a Netflix, a seconda del server. Inoltre, ogni tanto ProtonVPN offre in promozione l’accesso al servizio a pagamento. In questi casi, quando ti iscrivi, avrai accesso al servizio premium completo per un totale di 7 giorni.

Tuttavia, dobbiamo informarti che è meglio che utilizzi il periodo di prova gratuita offerto da ProtonVPN se vuoi guardare Netflix con una VPN. Questo periodo di prova ti offre le funzionalità premium, così avrai accesso a molti più server rispetto agli otto server di Stati Uniti, Paesi Bassi e Giappone. Durante il nostro più recente test di compatibilità di ProtonVPN con Netflix abbiamo riscontrato che molti dei server di ProtonVPN erano bloccati da Netflix. Comunque, alla fine abbiamo trovato un server con il quale potevamo guardare Netflix.

La versione gratuita di ProtonVPN ti dà accesso a server in tre posizioni: Paesi Bassi, Giappone e Stati Uniti. Puoi utilizzare ProtonVPN in versione gratuita su un dispositivo alla volta, ma dato che è gratuito, potresti teoricamente registrati più volte con diversi indirizzi email.

Oltre al servizio gratuito di ProtonVPN, abbiamo anche recensito la versione premium (a pagamento) di questo provider. Siamo rimasti molto soddisfatti di ProtonVPN in linea generale. Puoi leggere la nostra recensione completa qui.

Hide.me

hide.me logo

Caratteristiche Hide.me VPN
  • Torrents:
  • Netflix:
  • Numero di dispositivi: 1
  • Posizioni dei server: 5
  • Limite dati: 10 GB al mese
  • Limite velocità: No
  • Prezzo: Completamente gratuita

Hide.me offre sia una VPN a pagamento che una VPN gratuita. L’abbonamento gratuito dà accesso a cinque server: nei Paesi Bassi, in Canada, in Germania e due negli Stati Uniti. La versione gratuita di Hide.me ha un limite dati di 10 GB al mese. Potrai proteggere un solo dispositivo alla volta, ma il servizio si attiene a una policy di “no-log”.

Con il supporto per Windows, iOS, MacOS e Android, Hide.me può essere utilizzata praticamente su tutti i dispositivi. La versione gratuita di Hide.me non funziona con Netflix USA. Quando provi a guardare un film o una serie con Hide.me attivato ottieni un messaggio che dice che stai usando una VPN/proxy e non ti è permesso guardare il programma. Il servizio non consente più il traffico P2P con l’abbonamento VPN gratuito. Questo significa che non potrai scaricare torrent, a meno che non effettui l’aggiornamento alla versione a pagamento di Hide.me. La versione gratuita di Hide.me ti dà accesso all’assistenza clienti 24/7.

TunnelBear

Tunnelbear logo

Caratteristiche TunnelBear VPN
  • Torrents:
  • Netflix:
  • Numero di dispositivi: 5
  • Posizioni dei server: 20
  • Limite dati: 500 MB - 1,5 GB al mese
  • Limite velocità: Nessuno
  • Prezzo: Completamente gratuita

TunnelBear è un’altra valida opzione se cerchi una VPN gratuita. La sua interfaccia è chiara, piacevole e facile da usare. L’installazione è veloce e agevole. Anche la sicurezza e la crittografia sono all’altezza. La versione gratuita di TunnelBear non impone limiti di velocità. Tuttavia prevede un limite dati di 500 MB al mese. Puoi innalzare questo limite fino a 1,5 GB promuovendo TunnelBear su Twitter (riceverai un messaggio sul software che ti chiede di farlo).

Anche con la versione gratuita, TunnelBear ti permette di scegliere tra tutti i suoi 23 server. È ottimo, perché significa che i server non diventeranno lenti come quelli delle VPN che ne offrono pochi. Per quanto riguarda le posizioni dei server, le opzioni includono (tra l’altro) Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Germania, Giappone, Paesi Bassi e Italia (la maggior parte dei server si trova in Europa). Siamo stati in grado di utilizzare molti diversi servizi di streaming online, e precisamente: Hulu, BBC iPlayer e YouTube. Ma Netflix USA non sembrava funzionare. TunnelBear è disponibile per Windows, Mac, Android e iOs. Questa VPN ha alcune limitazioni, ma è perfetta come soluzione free. Se hai intenzione di scaricare la versione gratuita, clicca su “Prezzi” nella parte superiore del sito web. Poi seleziona l’abbonamento gratuito.

Windscribe

Windscribe logo

Caratteristiche Windscribe VPN
  • Torrents:
  • Netflix:
  • Numero di dispositivi: Illimitato
  • Posizioni dei server: 11
  • Limite dati: 2 GB - 10 GB al mese
  • Limite velocità: Nessuno
  • Prezzo: Completamente gratuita

Windscribe ha un software user-friendly e app facili da installare. Questa VPN gratuita prevede un limite dati di 2 GB al mese. Tuttavia, se scegli di condividere il tuo indirizzo email con Windscribe e verificarlo, potrai utilizzare fino a 10 GB al mese. Puoi anche fare un tweet su Windscribe per ricevere altri 5 GB al mese. Come abbiamo detto, tieni presente che questo è tecnicamente un pagamento: paghi con il tuo indirizzo email e ottieni più dati in cambio. Anche così comunque, finirai i dati a disposizione in un giorno se utilizzi molto internet specialmente per download e streaming. Oltre a questo, la versione gratuita di Windscribe non offre lo stesso livello di sicurezza della versione a pagamento. Non che la sicurezza di Windscribe sia carente, ma potrebbe essere migliore.

Windscribe mette a disposizione 10 server in vari paesi agli utenti del servizio gratuito. Il che dovrebbe essere sufficiente per l’utente medio di una VPN gratuita. Cosa ancora migliore, puoi usare Windscribe su quanti dispositivi vuoi.

ZoogVPN

Zoog logo

Caratteristiche Zoog VPN
  • Torrents:
  • Netflix:
  • Numero di dispositivi: 1
  • Posizioni dei server: 3
  • Limite dati: 2 GB al mese
  • Limite velocità:
  • Prezzo: Completamente gratuita

ZoogVPN è un servizio VPN gratuito con una connessione ragionevolmente sicura. Non sembra che registri il traffico internet dei clienti. Anche se specifica che la sua versione a pagamento è più sicura della versione gratuita. ZoogVPN ha tre server disponibili per i propri utenti con un piano gratuito: uno ad Amsterdam (Paesi Bassi), uno a Londra (Regno Unito) e uno a Washington (Stati Uniti). La versione gratuita può essere utilizzata solo su un dispositivo alla volta. Inoltre, ZoogVPN ha sia un limite dati di 2 GB al mese che un limite di velocità. Puoi incrementare questo limite dati presentando dei clienti a pagamento. Per ciascuno ottieni 5 GB extra al mese. Questo provider VPN è abbastanza veloce; ma se i suoi server sperimentano un traffico intenso, gli utenti free saranno i primi a notarlo. La loro connessione rallenterà notevolmente.

Confronto tra VPN gratuite e VPN a pagamento

Dovresti fare attenzione quando utilizzi servizi VPN gratuiti. Uno studio su circa 300 applicazioni VPN gratuite ha dimostrato che molte di esse non funzionano correttamente o trattano i dati in modo inadeguato. Richiedono l’accesso a ogni tipo di dati sensibili (come contatti, foto e social media) non necessari. Addirittura, alcuni provider gratuiti infettano il tuo dispositivo con spyware e altri tipi di malware. Molti servizi VPN gratuiti sono di proprietà di aziende cinesi e potrebbero sorgerti sospetti sulle loro intenzioni e sul loro livello di sicurezza. Dato che al giorno d’oggi tutti noi facciamo un uso continuo di internet, vale la pena utilizzare un servizio VPN valido e affidabile.

I servizi VPN a pagamento sono generalmente più attenti alla privacy e garantiscono un livello di sicurezza più avanzato, oltre a offrire diverse funzioni extra. Ad esempio, le connessioni tendono a essere più veloci. Sono ammesse più connessioni simultanee (quindi puoi condividere l’abbonamento con amici e familiari, o semplicemente usare un solo account per telefono e laptop). E puoi avere accesso a servizi di streaming come Netflix. Sei anche in grado di scaricare torrent in modo sicuro e senza dover fare attenzione al limite dati. La maggior parte di queste funzionalità non è disponibile con i servizi gratuiti. Tra l’altro, gli abbonamenti VPN a pagamento sono diventati abbastanza economici. Per darti un’idea completa dei migliori servizi VPN del momento, ti rimandiamo a questa panoramica:

Scopri le migliori VPN

VPN economiche

Ci sono grandi differenze di prezzo tra le varie VPN a pagamento. Specialmente se cerchi una VPN gratuita, il prezzo di alcune soluzioni VPN premium potrebbe scioccarti. Per fortuna, esistono diversi fornitori di VPN che offrono fantastiche connessioni VPN a prezzi molto bassi. Per pochi euro al mese, puoi ottenere una VPN davvero buona e avere la massima tranquillità per quanto riguarda la sicurezza di connessione internet e dati. Ad esempio, una VPN eccellente che costa poco è Surfshark.

VPN gratuite senza limite dati

Come hai visto, quasi tutte le migliori VPN gratuite prevedono un limite dati. Gli utenti VPN gratuiti vengono assoggettati a queste restrizioni perché mantenere i server VPN e le connessioni VPN costa. Il limite dati permette a un provider di farti conoscere il suo servizio VPN senza costi eccessivi. Ma una buona VPN gratuita senza limite dati esiste: si tratta di ProtonVPN. Anche se non prevede un limite dati, la versione gratuita di questa VPN talvolta può essere lenta, poiché tutti gli utenti free sono distribuiti solo su tre server. Quando questi server diventano affollati, la velocità diminuisce. Proton spera che ciò renda meno attraente agli utenti free l’uso intensivo della sua connessione VPN. Se le velocità ridotte non sono un problema per te (ad esempio se la VPN non ti serve per lo streaming) dovresti considerare sicuramente ProtonVPN.

Un grande svantaggio del limite dati delle VPN gratuite è che spesso non ti permette di guardare un intero film o programma televisivo. Se guardi qualcosa in streaming o su Netflix, già dopo un’ora o due raggiungerai il limite dati. Quindi, anche se per te la velocità di connessione non dovesse essere un problema, il piacere della visione sarà di breve durata.

VPN gratuite senza limiti di velocità

La maggior parte delle VPN, utilizzando già limiti di dati, non vede la necessità di applicare anche limiti di velocità. In questi casi le VPN possono essere veloci come quelle a pagamento. Ma alcune VPN gratuite scelgono di non applicare limiti di velocità perché i loro server gratuiti sono talmente affollati che la loro connessione non è comunque molto veloce. Fortunatamente esistono provider che offrono un numero abbastanza elevato di server nei loro piani gratuiti, come ad esempio TunnelBear e Windscribe. Ciò significa che, anche se la connessione VPN è gratuita, le velocità saranno comunque buone. In particolare TunnelBear, offrendoti l’accesso a tutti i suoi server, ti dà una chiara idea di come funziona il suo abbonamento a pagamento.

VPN gratuita per tutti i tuoi dispositivi

La maggior parte delle VPN gratuite di buon livello offre un software e delle app compatibili con i più comuni dispositivi e sistemi operativi. In altri termini, queste VPN sono facili da installare su computer, smartphone e tablet. Alcune VPN offrono anche software per i sistemi operativi meno conosciuti, rendendo possibile l’utilizzo di una VPN gratuita ad esempio anche su Linux. Di seguito prenderemo brevemente in esame i vari dispositivi.

VPN gratuita per computer e Mac

La maggior parte delle VPN gratuite è disponibile per Windows e Mac. Esistono due modi in cui puoi usare una VPN sul computer: scaricando un’applicazione per il tuo sistema operativo o aggiungendo un’estensione al tuo browser. Alcune VPN sono disponibili solo come estensione del browser, ad esempio per Chrome o Firefox. Questo significa che NON proteggono tutto il tuo traffico internet, con esclusione ad esempio di torrent e email. La VPN sotto forma di estensione del browser protegge solo il traffico internet che passa attraverso il browser — come l’online banking tramite il sito della tua banca.

Ogni sistema operativo richiede un diverso tipo di software VPN. Spesso gli utenti Linux avranno più difficoltà a configurare una connessione VPN rispetto agli utenti Windows o Mac. Per installare una VPN su Windows o Mac di solito è sufficiente scaricare e installare il programma. Invece gli utenti Linux in molti casi dovranno configurare manualmente la connessione VPN.

VPN gratuita per iOS e Android

VPN su telefonoOltre alle VPN per desktop, stanno diventando sempre più popolari anche le VPN per smartphone. Infatti il nostro utilizzo del telefono è sempre più esteso. E non solo, ma tendiamo a connetterci a reti Wi-Fi non protette più spesso dal telefono che dal computer. Una VPN gratuita è quindi sicuramente un valore aggiunto per gli utenti da mobile che si trovano spesso in giro e si connettono a queste reti. Quasi tutte le VPN gratuite di buon livello offrono un software non solo per Windows e Mac, ma anche per Android e iOS. Tutte le VPN che abbiamo elencato sopra come migliori VPN gratuite del momento offrono un software sia per Android che per iOS.

VPN gratuita per tablet

Gli smartphone non sono gli unici dispositivi a funzionare con Android e iOS — lo stesso vale per iPad e tablet Android. È molto facile installare e configurare il software VPN gratuito sul tuo tablet se lo hai già sul telefono, perché il funzionamento è identico per entrambi i dispositivi. È ideale ad esempio se desideri guardare Netflix USA sul tuo iPad. Vale quanto abbiamo già detto per gli smartphone: tutte le VPN gratuite che abbiamo elencato sopra offrono un software per iPad e tablet Android.

VPN gratuite e posizioni dei server

Per quanto riguarda le posizioni dei server, la maggior parte delle VPN gratuite ne mette a disposizione solo una piccola parte di quelle riservate ai clienti paganti. Questo, fatta eccezione per TunnelBear, che ti dà accesso alla sua intera rete globale di server.

VPN GRATUITA POSIZIONI DEI SERVER
ProtonVPN Stati Uniti, Paesi Bassi e Giappone
Hide.me Stati Uniti (Est, Ovest), Paesi Bassi, Germania e Canada
TunnelBear Tutti i suoi server globali, compresi quelli in Stati Uniti e Regno Unito
Windscribe Stati Uniti, Regno Unito, Paesi Bassi, Canada, Hong Kong, Francia, Germania, Svizzera, Norvegia e Romania
ZoogVPN Stati Uniti, Regno Unito e Paesi Bassi

VPN gratuite da evitare

Oltre a queste VPN gratuite di buona qualità, esistono anche molte VPN gratuite che mirano a rilevare i tuoi dati e venderli a terzi. Alcune VPN gratuite vendono persino la tua larghezza di banda in modo che altri possano usare la tua connessione internet per andare online. Di solito si tratta di utenti premium del servizio, che finiscono per utilizzare la tua connessione e il tuo indirizzo IP come server VPN. Questa è una panoramica di alcune VPN gratuite non sicure che sono piuttosto conosciute. Ti diremo esattamente il motivo per cui non usarle.

VPN Gratuita Perché è meglio non usarla
Hola Vende l’utilizzo della larghezza di banda agli utenti paganti. Ciò consente agli utenti paganti di utilizzare la tua connessione internet per accedere al web. Di conseguenza, il tuo indirizzo IP potrà essere collegato ad attività sospette di completi sconosciuti.
SuperVPN Controlla i tuoi dati per rispondere a richieste basate sul DMCA (Digital Millenium Copyright Act). Se cerchi un modo per fare download anonimi, sarà meglio che utilizzi un’altra VPN.
Psiphon Pro Consente ai partner di tracciare gli utenti, di condividere i dati con i partner commerciali, con altri partner e con la società madre Psiphon Pro. In altre parole, difficilmente riuscirai a rimanere anonimo con questa VPN.
Touch VPN Aggiunge al browser dell’utente diversi tipi di tracker (cookie, pixel tag, web beacon) e condivide i dati con terze parti.
Betternet Consente agli inserzionisti, tra gli altri, di monitorare i dati degli utenti.
AnonyTun Permette agli inserzionisti di inserire cookie e creare profili utente.

Queste non sono le uniche VPN gratuite non sicure in circolazione. Molte VPN nell’App Store e nel Google Play Store non hanno policy chiare per quanto riguarda il trattamento e la conservazione dei dati. Se ti imbatti in una VPN di questo genere, fai sempre attenzione. Non dare per scontato che sarai in grado di navigare in internet in modo anonimo utilizzandola. E non esitare a indicarci di quale VPN si tratta nei commenti, così anche gli altri lettori potranno tenerne conto.

In conclusione: qual è la migliore VPN gratuita?

Le VPN gratuite sono adatte per un uso occasionale e limitato a un piccolo traffico dati. Ad esempio, una VPN gratuita può servirti a bypassare rapidamente un (geo)blocco al tuo indirizzo IP. I servizi VPN gratuiti che abbiamo illustrato in questo articolo supportano generalmente più piattaforme e sistemi operativi. Quindi, se cerchi una VPN gratuita per iPad, Android o iPhone, le VPN che abbiamo indicato sopra dovrebbero funzionare con il tuo dispositivo. Tuttavia, quando inizierai a usare una VPN gratuita per Netflix o altri servizi di streaming, probabilmente avrai problemi con il limite dati o i limiti di velocità. Allo stesso modo, con una versione gratuita sperimenterai restrizioni per il download di spettacoli e film. In questi casi, ti troverai molto meglio con una VPN a pagamento.

Non è facile dare una risposta netta alla domanda su quale servizio VPN gratuito sia migliore. Comunque se vuoi optare per una VPN gratuita, scegli uno dei provider che ti abbiamo indicato. Non scaricare la prima VPN gratuita che trovi. Soprattutto perché molte app VPN gratuite nel Play Store e nell’App Store non funzionano correttamente o sono addirittura dannose per il tuo dispositivo e/o per la tua privacy. Ad esempio, stai alla larga dalle VPN gratuite come Hola e Touch. In definitiva, una buona VPN offre più sicurezza in internet — mentre una cattiva VPN può avere l’effetto opposto.

Ecco una tabella con i migliori provider VPN gratuiti in base a specifici scopi e criteri:

Criterio MIGLIORE VPN GRATUITA
Velocità Windscribe
Dati ProtonVPN
Posizioni dei server TunnelBear
Sicurezza ProtonVPN
Facilità di utilizzo TunnelBear
Le migliori VPN gratuite — FAQ

Hai una domanda sulle VPN gratuite? Clicca su una delle domande frequenti qui sotto per leggere la risposta.

Molte VPN “gratuite” fanno più danni che altro. Le loro applicazioni memorizzano e vendono i tuoi dati personali. In tal caso, la VPN non può essere definita gratuita, in quanto la paghi con i tuoi dati. I provider VPN che non agiscono così e che offrono versioni gratuite sono, tra gli altri, ProtonVPN, Windscribe e TunnelBear.

Poiché le VPN gratuite spesso offrono solo pochi server e non li sostituiscono regolarmente, non riuscirai a guardare Netflix con molti di questi servizi. Alcune versioni gratuite di VPN, come ProtonVPN e Zoog VPN, occasionalmente consentono l’accesso a Netflix; ma anche questa non è una soluzione garantita. Vuoi l’accesso illimitato a Netflix con una VPN (in modo da guardare ad esempio Netflix USA)? Allora è meglio se opti per una VPN premium a basso costo.

Molte VPN gratuite non fanno quello che promettono. Alcune non ti rendono anonimo, vendono i tuoi dati privati ad altre aziende o installano malware sul tuo telefono o sul tuo computer. Se vuoi usare una VPN gratuita, assicurati di sceglierne una sicura. Clicca qui per una panoramica delle migliori e più sicure VPN gratuite del momento.

Alcune VPN (gratuite) guadagnano denaro raccogliendo i dati degli utenti e vendendoli a terzi. In questi casi non paghi soldi per usare la VPN, ma paghi invece con i tuoi dati personali. Fortunatamente, non tutte le VPN si comportano così. ProtonVPN, ad esempio, offre una versione gratuita sicura, i cui costi sono coperti dal servizio a pagamento.

Esistono alcune buone VPN gratuite che puoi utilizzare in modo sicuro, anche se spesso hanno limiti di dati o di velocità. Le tue preferenze personali determinano quale sia la migliore per te. Vuoi una protezione gratuita con dati illimitati? Allora ProtonVPN può essere una buona scelta. Preferisci una VPN gratuita con molte posizioni di server o velocità elevate? Allora altre opzioni possono essere più adatte. Leggi di più sulle migliori VPN gratuite qui.

Se vuoi iniziare a utilizzare una VPN gratuita, la prima cosa da considerare è la tua sicurezza online. La VPN è affidabile? In secondo luogo puoi valutare le diverse funzionalità offerte dalle VPN gratuite. Molte VPN gratuite hanno un limite di dati o di velocità. Non vuoi avere il fastidio di questi limiti? Allora può valere la pena abbonarti a una VPN premium economica, come ad esempio Surfshark.

Giornalista di tecnologia
Tove lavora per VPNOverview dal 2017 come giornalista nel campo della sicurezza informatica e della privacy. Dal 2019 è coordinatrice di redazione per la sicurezza informatica di VPNOverview.com.

Altri articoli della ‘Migliori VPN’ sezione

Commenti
Invia un commento
Invia un commento