What is my IP featured image

Qual è il mio IP? Trova il tuo indirizzo IP e la tua posizione!

Ultima modifica: 27 Novembre 2019
Tempo di lettura: 10 minuti, 37 secondi

Il tuo indirizzo IP è fondamentalmente il tuo domicilio digitale, l’indirizzo che puoi utilizzare per scambiare informazioni su internet. Ogni volta che visiti un sito web, in sostanza trasmetti una richiesta di informazioni alla pagina corrispondente. In risposta ricevi al tuo indirizzo IP le informazioni che ti permettono di visualizzare il sito. Puoi vedere il tuo indirizzo IP nella tabella sottostante. Questo indirizzo IP consente ad altri soggetti di monitorare il tuo comportamento online e identificare il tuo profilo. I siti web possono vedere quale internet provider utilizzi e la tua posizione. Trovi maggiori informazioni sul tuo indirizzo IP e sulla tua connessione internet nella tabella qui sotto.

DETTAGLI  IP I TUOI DATI
Indirizzo IP
ISP o azienda
Città (approssimativa)
Area
Paese
Fuso orario

Se la tabella non mostra alcun dettaglio, puoi provare a disattivare per un attimo il tuo adblocker e ricaricare la pagina.

Nota: la posizione indicata è approssimativa e viene fornita da banche dati pubbliche. Gli internet provider (e le autorità governative) sono in grado di individuare il tuo indirizzo esatto.


Perché i siti web vedono il mio indirizzo IP?

L’indirizzo IP mostrato sopra è l’indirizzo che è stato indicato al nostro sito quando ti sei connesso a questa pagina web. Può trattarsi dell’indirizzo della tua rete domestica, della connessione dati mobile, della rete scolastica o anche della tua connessione VPN.

Gli indirizzi IP sono necessari, perché mostrano ai siti web dove inviare le informazioni. Senza IP non sarebbe possibile alcuna comunicazione tra dispositivi e siti web. Dunque i siti web sono in grado di vedere il tuo indirizzo IP perché viene loro trasmesso automaticamente dal tuo dispositivo (computer, laptop, smartphone), in modo che il tuo sistema possa funzionare.

Localizzazione di un indirizzo IP

Smartphone Location Marker

I database di geolocalizzazione determinano la tua posizione collegando il tuo indirizzo IP a un’area geografica predefinita. Questi database contengono una varietà di indirizzi IP con paesi, distretti, città, codici postali, coordinate, ISP e ogni altro genere di dati ad essi associati. La posizione del tuo indirizzo IP viene trovata tramite una ricerca in questo database. È così che il nostro sito web è stato in grado di vedere dove ti trovi. Vale la pena sottolineare che tali database non sono accurati al 100%. La tua posizione effettiva potrebbe differire leggermente rispetto a quanto indicato nella tabella. A differenza di molti altri siti web, noi non creiamo profili utente. Questo significa che possiamo non essere in grado di determinare la tua posizione esatta.

Il tuo internet provider può collegare il tuo indirizzo IP al tuo abbonamento internet. Ciò significa che il tuo indirizzo IP è riconducibile al tuo nome legale, al tuo indirizzo e ad altri dati personali. In determinate circostanze, le autorità governative (come la polizia e la magistratura) hanno il diritto di accedere a queste informazioni. Se viene commesso un grave crimine informatico con un certo indirizzo IP, la polizia può utilizzare tale indirizzo IP per capire di più sul sospettato ed eventualmente arrestarlo.

Inoltre, il tuo indirizzo IP viene costantemente monitorato da aziende come Google e Facebook, che possono creare profili personalizzati. Seguendo le tue attività in internet, queste aziende raccolgono un insieme estremamente dettagliato di dati che ti riguardano, compresa la tua posizione precisa basata sull’indirizzo IP.

Cos’è esattamente un indirizzo IP?

Probabilmente sei atterrato su questa pagina da un link trovato su un’altra delle nostre pagine, o tramite una ricerca Google del tipo “Qual è il mio IP” o “Qual è il mio indirizzo IP”. Ma sai a cosa si riferisce effettivamente il termine “IP”?

IP sta per “Internet Protocol”. Il tuo indirizzo IP è un codice assegnato al tuo dispositivo per consentirne l’identificazione. E contiene le informazioni che permettono alla tua rete e al tuo laptop, desktop, tablet o smartphone di essere riconosciuto da altri soggetti.

Come abbiamo già detto, questi codici vengono utilizzati per identificare i due indirizzi tra i quali avviene la comunicazione. Per semplificare le cose, puoi  immaginare gli indirizzi IP come indirizzi postali o numeri di telefono, però specifici per i computer. Ecco come funziona la comunicazione tra i computer tramite gli indirizzi IP:

IP Address explanation Italian

Nella maggior parte dei casi, il tuo indirizzo IP è attribuito al modem fornito dal tuo internet provider. Pertanto, tutti coloro che utilizzano la stessa rete internet (familiari, coinquilini, colleghi su una rete aziendale) avranno lo stesso indirizzo IP. Questo IP è sufficiente per localizzare la tua posizione con grande precisione.

Qual è la differenza tra IPv4 e IPv6?

In fatto di indirizzi IP, occorre distinguere gli indirizzi IPv4 e IPv6. La maggior parte degli indirizzi IP sono IPv4. Infatti, gli indirizzi IPv6 sono stati creati soltanto perché gli indirizzi IPv4 si stanno esaurendo. Del resto, ogni indirizzo IP deve essere unico. Un indirizzo IPv4 è costituito da 32 bit, che possono produrre circa 4,3 miliardi di combinazioni di codici. Un indirizzo IPv6 è costituito da 128 bit, il che si traduce in 340 milioni di decilioni (3,40 con 38 zeri aggiunti) di possibili combinazioni di codici — in breve, un sacco.

Esistono molte più combinazioni possibili di indirizzi IPv6 che di indirizzi IPv4. A causa del costante aumento delle connessioni internet (che richiedono tutte un indirizzo IP unico), l’introduzione dell’IPv6 è stato un passaggio necessario. L’utente internet medio non noterà alcuna differenza tra queste due versioni. L’IPv6 presenta semplicemente una serie di numeri più lunga.

IPv4 IPv6
Numero di bit 32 128
Numero di potenziali IP 4.3 miliardi 3.4 x 10^38 (3.4 con 38 zeri)
Esempio di indirizzo IP 213.243.23.174 2001:0db8:85a3:0000:0000:8a2e:0370:7334

A cosa serve un indirizzo IP?

Gli indirizzi IP vengono utilizzati per individuare i due server o dispositivi che si scambiano informazioni. Il meccanismo funziona con gli stessi criteri di un ordine presso un negozio. Se vuoi ordinare un prodotto e riceverlo a casa tua, dovrai inserire il tuo indirizzo affinché la consegna avvenga alla destinazione giusta. Lo stesso accade quando navighi in internet. Ogni volta che visiti un sito web, “ordini” un pacchetto di dati (le informazioni sulla pagina web che desideri visitare) all’indirizzo (IP) del sito. Questi dati vengono successivamente inviati al tuo indirizzo, ovvero all’IP del tuo dispositivo.

Il tuo indirizzo IP cambia nel momento in cui ti connetti a internet utilizzando un altro modem. In altre parole, avrai un indirizzo IP diverso a casa e in ufficio, anche se usi lo stesso computer portatile. I siti e i dispositivi sanno con quale indirizzo devono comunicare per consegnare i “pacchetti di dati” alla persona giusta. Questo è il motivo per cui il tuo indirizzo IP viene trasmesso automaticamente quando visiti un sito web o scarichi un file: è essenziale per la comunicazione, anche se ti priva della tua privacy online.

Map with location

Gli indirizzi IP possono essere utilizzati per determinare la tua posizione. Il tuo IP è collegato a un internet provider, il che già fornisce un’indicazione della tua posizione generale. Il provider dispone di un database di clienti con i dettagli sull’utente di ogni indirizzo IP. Queste informazioni potrebbero, ad esempio, essere usate in sede giudiziale.

Detto ciò, ricondurre un indirizzo IP a un utente specifico non è così semplice. Un indirizzo IP dice se un file è stato inviato o scaricato da una connessione specifica. Ma quando un computer o una rete Wi-Fi sono condivisi tra più persone, è difficile determinare esattamente chi ha inviato o scaricato quei dati. Un indirizzo IP non è necessariamente specifico per una persona. Se il titolare della connessione internet debba considerarsi responsabile per qualsiasi uso o abuso di determinati dati è un argomento molto dibattuto. Le multe per i download, ad esempio, sono gestite con criteri diversi nei vari paesi.

Dovresti nascondere o modificare il tuo indirizzo IP?

Al giorno d’oggi, la maggior parte di noi è connessa a internet 24/7. Pertanto non dobbiamo sottovalutare gli enormi volumi di informazioni personali e dati che rendiamo disponibili online. Ogni dettaglio e modello di comportamento può essere ricondotto a un individuo attraverso il suo indirizzo IP. Anche se non stai facendo nulla di illegale, potrebbe essere una buona idea fare qualcosa per impedire agli altri di osservarti e seguirti su internet. Per fortuna è abbastanza facile nascondere o modificare il tuo indirizzo IP. Quando lo fai, diventa molto più difficile per gli altri vedere quali siti web hai visitato.

Nascondi il tuo indirizzo IP con una VPN

Una VPN (Virtual Private Network) cripta tutto il tuo traffico dati e lo invia attraverso un server esterno per condurlo a destinazione. In questo modo, assumi l’indirizzo IP del server VPN esterno; e il tuo indirizzo IP effettivo resta nascosto al resto del mondo. Pertanto, una VPN ti consente di andare online in modo più anonimo e sicuro. Allo stesso modo, puoi utilizzare una VPN per ottenere l’accesso a un internet più libero, soprattutto quando il tuo paese o uno dei servizi online che utilizzi ha posto restrizioni geografiche online. Quando utilizzi un server VPN di un paese diverso — ad esempio statunitense anziché europeo — potresti improvvisamente avere accesso a siti web che prima non potevi visitare.

Se vuoi nascondere il tuo indirizzo IP per proteggere la tua privacy, Surfshark potrebbe essere una buona VPN per iniziare. Surfshark è a buon mercato, ma anche molto affidabile. Inoltre, ha un sacco di opzioni. Se desideri controllare il suo sito web, clicca sul pulsante qui sotto.

Visita il sito web di Surfshark

Trova l’indirizzo IP del tuo router

Proprio come la tua connessione internet, anche il tuo router ha un indirizzo IP. L’indirizzo IP del router non è lo stesso della connessione internet. Per modificare le impostazioni della rete locale (domestica), dovrai accedere al router. La maggior parte dei router consente di accedere e modificare impostazioni come il nome della rete o la password. Di solito è possibile accedere a quest’area digitando l’indirizzo IP del router nel browser. I brevi passaggi qui sotto mostrano come trovare l’indirizzo IP del tuo router.

Come trovare l’indirizzo IP del router in Windows

Puoi trovare facilmente l’indirizzo IP del tuo router in Windows con diversi metodi. Il sistema più veloce è utilizzare il prompt dei comandi integrato:

  1. Premi contemporaneamente il tasto Windows e la lettera “R“. Se la tastiera non dispone di un tasto Windows, clicca sull’icona Windows nell’angolo in basso a sinistra dello schermo per aprire il menu Start.
  2. Digita “cmd” nel campo vuoto che appare e premi Invio.
  3. Digita “ipconfig” nella schermata nera che segue e premi Invio.
  4. Visualizzerai vari dati. L’indirizzo IP del tuo router si trova dopo “Default Gateway“.

IP Address Command Prompt Windows

Come trovare l’indirizzo IP del router su Mac (OSx)

Apple ha reso estremamente semplice trovare l’indirizzo IP del router su Mac o MacBook (OSx). Segui questa procedura per trovare l’indirizzo IP del tuo router:

  1. Tieni premuto il tasto “opzione
  2. Clicca sull’icona Wi-Fi nella barra menu del Mac.
  3. Vedrai tutti i tipi di dati relativi alla tua connessione di rete, compresi l’indirizzo IP del router e l’indirizzo Mac della tua scheda di rete.

IP Address Router Mac

Come trovare l’indirizzo IP del router su Android

Quando il tuo smartphone è connesso a una rete Wi-Fi domestica, i tuoi dati passano attraverso il router domestico. Procedi come segue per trovare l’indirizzo IP del router utilizzato dal tuo telefono o tablet Android:

  1. Vai su Impostazioni e clicca “Wi-Fi“.
  2. Clicca sui tre puntini nell’angolo destro dello schermo.
  3. Clicca su “Avanzate“.
  4. Scorri verso il basso. Troverai l’indirizzo IP del router sotto “Indirizzo IP“.

Come trovare l’indirizzo IP del router su iPhone (iOS)

Puoi trovare l’indirizzo IP del router a cui è collegato il tuo iPhone o iPad seguendo questi passaggi:

  1. Vai a Impostazioni.
  2. Seleziona Wi-Fi.
  3. Fai tap sul cerchio blu con una “i” all’interno, che si trova sul lato destro del nome della rete a cui sei attualmente connesso.
  4. Vedrai diversi dati, compresi gli indirizzi IP della tua rete e del router.

Considerazioni conclusive

Il tuo indirizzo IP dice molto su chi sei e su dove ti trovi. I siti web e i servizi online utilizzano il tuo IP per poter comunicare con te. Senza un indirizzo IP è praticamente impossibile navigare nel world wide web. Poiché l’indirizzo IP rivela la tua posizione, è potenzialmente molto dannoso per la tua privacy condividerlo liberamente online. Ecco perché può essere una buona idea nascondere e modificare manualmente il tuo indirizzo IP. Se deciderai di usare una VPN, ad esempio, il tuo indirizzo IP locale rimarrà nascosto, in quanto utilizzerai l’indirizzo IP della VPN per comunicare con le altre pagine web. Rimarrai molto più anonimo online, e la tua posizione e le tue attività online non saranno visibili a tutti.

Cybersecurity analyst
David is a cyber security analyst and one of the founders of VPNoverview.com. Interested in the "digital identity" phenomenon, with special attention to the right to privacy and protection of personal data.

Altri articoli della ‘Navigazione anonima’ sezione

Commenti
Invia un commento
Invia un commento