Come accedere a TikTok nei paesi che vietano l’app

Smartphone con il logo di TikTok sullo sfondo di una mappa del mondo
Clicca qui per una sintesi di questo articolo
Usare TikTok nei paesi dove l'app è vietata: breve sintesi

L’India ha decretato il ban di TikTok ritenendo che l’app rappresenti una minaccia per la sicurezza nazionale e per la privacy dei cittadini. TikTok è una società cinese e desta preoccupazione il fatto che i dati potrebbero finire nelle mani del governo cinese. A causa di questo timore, altri paesi stanno considerando di censurare o vietare l’app.

Se vivi in un paese che ha vietato TikTok, puoi comunque scaricare l’app. Esistono tre modi per farlo:

  1. Modificare il Paese dell’App Store sul tuo dispositivo iOS
  2. Caricare il file APK sul tuo dispositivo Android
  3. Resettare il telefono e usare una VPN per accedere a TikTok nella tua zona

Una VPN che ti consigliamo per accedere a TikTok è NordVPN:

Leggi tutto l’articolo qui sotto per maggiori informazioni sul ban di TikTok e su come aggirarlo.

Da giugno 2020, TikTok è vietato in India. Secondo quanto dichiarato dalle autorità indiane, il divieto sarebbe dovuto all’esigenza di proteggere i dati e la privacy dei cittadini. Anche gli Stati Uniti stanno considerando di vietare l’app, se la divisione aziendale statunitense non verrà acquistata da Microsoft o da un’altra compagnia americana. La ragione ufficiale del ban negli Stati Uniti è da ricercarsi nelle preoccupazioni per la sicurezza nazionale.

Se sei tra i 120 milioni di utenti TikTok in India o tra gli 80 milioni di utenti negli Stati Uniti, c’è un modo per aggirare il divieto. Usa una VPN su un nuovo telefono o sull’app per il web per accedere al social network.

Cos’è TikTok?

Logo TikTokTikTok è un social network cinese per la condivisione di video che gli utenti possono caricare attraverso il loro telefono. Questi video vengono organizzati in varie categorie per agevolare la consultazione e l’interazione con i contenuti.

Fondata nel 2012, TikTok è di proprietà della società tecnologica di Pechino ByteDance. Dopo cinque anni l’app per Android e iOS è stata lanciata sui mercati esterni alla Cina. E a seguito della fusione con Musical.ly nell’agosto del 2018 è diventata disponibile a livello globale. TikTok ha uffici in tutto il mondo e sta crescendo rapidamente. In meno di quattro anni ha conquistato oltre 1 miliardo di utenti nel mondo.

Tra i motivi della crescente popolarità di TikTok, c’è il fatto che l’app viene usata da celebrity e influencer. A partire da Jimmy Fallon fino a Jessica Alba e Will Smith, sono molti i personaggi noti che usano TikTok. La fusione con Musical.ly ha contribuito ad accrescerne la popolarità. Sull’app nascono anche nuove celebrità, come Zach King, Loren Gray e Charli D’Amelio.

Perché alcuni paesi vietano TikTok?

TikTok è stato già vietato in India e potrebbe esserlo anche negli Stati Uniti. Secondo le dichiarazioni ufficiali dell’India, il ban è stato decretato perché l’app rappresentava una minaccia per la privacy dei cittadini e dei dati. TikTok è tra le 59 app vietate nel paese a seguito di tensioni di confine con la Cina.

Secondo The Economic Times, il Ministero della Tecnologia dell’informazione indiano avrebbe rilasciato la seguente dichiarazione:

“La raccolta, estrazione e profilazione di questi dati da parte di elementi ostili alla sicurezza nazionale e alla difesa dell’India, che in ultima analisi incidono sulla sovranità e incolumità dell’India, sono una questione che desta una profonda e immediata preoccupazione e richiede misure di emergenza”.

La preoccupazione sull’estrazione dei dati è la ragione principale addotta anche dagli Stati Uniti per il ban di TikTok nel paese. Mentre TikTok nega che i dati siano condivisi con il governo cinese, gli Stati Uniti hanno già vietato l’uso dell’app ai membri delle forze armate.

Coinvolgimento del governo cinese

Le preoccupazioni derivano dalla presunta incapacità delle aziende cinesi di rifiutare le richieste del partito comunista aventi ad oggetto i dati degli utenti. TikTok ha dichiarato che tutti i dati statunitensi sarebbero conservati negli Stati Uniti e che non sarebbero quindi soggetti alla legge cinese.

In Australia si è parlato di vietare l’app, ma il governo federale del Paese ha poi deciso in senso negativo, dichiarando che TikTok non rappresenta una minaccia per la sicurezza nazionale. Nel 2018, sia l’Indonesia che il Bangladesh hanno bloccato TikTok. In seguito però queste misure sono state revocate. Contenuti inappropriati e blasfemia erano stati addotti come cause del divieto. Ma poi secondo bdnews24.com, la questione si è risolta quando TikTok ha messo in atto delle misure di censura in questi paesi.

PosizioneStato di divietoMotivazione
IndiaVietato da giugno 2020Minaccia alla sicurezza dei dati
IndonesiaCensuratoContenuti inappropriati
BangladeshCensuratoContenuti inappropriati
AustraliaAd oggi nessun divietoPreoccupazioni per la privacy
Unione EuropeaAd oggi nessun divietoPreoccupazioni per la privacy
Stati UnitiDivieto in sospesoMinaccia alla sicurezza dei dati

Perché TikTok è vietato in India?

TikTok Logo in front of India on mapTikTok è vietato in India perché le autorità hanno dichiarato che è un’app pericolosa per la sicurezza e l’incolumità del Paese. La sua messa al bando è avvenuta dopo un’esclation di tensioni dovute a una contesa sui confini tra Cina e India. A giugno entrambi i paesi hanno inviato altre truppe nella regione del Ladakh, causando numerosi scontri e morti.

L’India era il più grande mercato estero di TikTok, con circa 120 milioni di utenti. Tra le altre app che sono state vietate in India ci sono Clash of Kings, Weibo, Club Factory e Shein.

Stato attuale di TikTok in India: vietato

TikTok è vietato in Indonesia?

Nel 2018 l’app TikTok è stata messa al bando per una settimana in Indonesia. Tuttavia, il divieto è stato revocato una volta che la società ha accettato di censurare parte dei suoi contenuti. Le ragioni del divieto risiedevano nelle preoccupazioni per la pornografia, i contenuti inappropriati e la blasfemia.

Stato attuale di TikTok in Indonesia: censurato

TikTok è vietato in Bangladesh?

Dopo essere stato bandito per un breve periodo in Bangladesh, TikTok è ora nuovamente attivo nel paese con un certa forma di censura. Questa censura include la rimozione di dieci video dopo le obiezioni sollevate dal governo. Le autorità del Bangladesh hanno dichiarato di non avere più intenzione di vietare l’app.

Stato attuale di TikTok in Bangladesh: censurato

TikTok è vietato in Australia?

Logo di TikTok davanti all'Australia sulla mappaAttualmente l’uso di TikTok non è vietato in Australia. Il governo australiano sta esaminando l’app per stabilire se le sue policy sulla privacy e sulla condivisione dei dati rappresentino una minaccia per la sicurezza.

Stato attuale di TikTok in Australia: nessun divieto

TikTok è vietato nell’Unione Europea?

Come in Australia, anche nell’Unione Europea TikTok non è soggetto a divieti. È sotto esame da parte di gruppi per la protezione dei dati, che hanno iniziato a verificare la privacy policy dell’app a luglio 2020. Le preoccupazioni dell’Unione Europea sono le stesse di altri paesi: riguardano i dati degli utenti e il modo in cui questi vengono registrati e utilizzati.

Stato attuale di TikTok nell’Unione Europea: nessun divieto

TikTok è vietato negli Stati Uniti?

Il logo di TikTok davanti agli USA sulla mappaIl presidente Trump ha minacciato di vietare TikTok negli Stati Uniti perché l’app comporterebbe un “rischio per la sicurezza nazionale”. Se ciò dovesse avvenire, il paese ordinerà probabilmente ad Apple e Google di rimuovere TikTok dai rispettivi app store — lo stesso metodo usato dall’India. Gli Stati Uniti potrebbero anche contattare TikTok intimando di interrompere l’accesso per gli utenti del paese, pena un’azione legale.

Stato attuale di TikTok negli USA: divieto in sospeso

Qual è la risposta di TikTok a queste preoccupazioni?

La società che sta dietro TikTok ha risposto alle domande sui dati e sulla sicurezza affermando che il governo cinese non avrebbe accesso alle informazioni raccolte dall’app. Il capo dell’azienda in India, Nikhil Gandhi, ha dichiarato quanto segue in un articolo del blog:

“Non abbiamo condiviso i dati dei nostri utenti in India con alcun governo straniero, né abbiamo utilizzato tali dati in modi che possano compromettere l’incolumità dell’India. Inoltre, anche se in futuro ci venisse richiesto di farlo, non accetteremmo”.

TikTok ha anche risposto all’affermazione dell’amministrazione Trump secondo cui l’app sarebbe una minaccia per la sicurezza, sostenendo che le accuse sono infondate.

Come installare TikTok in un paese che ha vietato l’app

Esiste il modo per accedere a TikTok anche se vivi in un paese che ha vietato l’app. Oltre a utilizzare una VPN per accedere alla versione per il browser di TikTok, puoi cercare l’app fuori dagli app store ufficiali.

Come scaricare e installare TikTok su iPhone

Se hai un iPhone e vivi in un paese che ha vietato TikTok, segui questi passaggi per far funzionare l’app sul tuo telefono:

  1. Apri l’App Store e clicca sull’immagine del profilo a sinistra dello schermo.
  2. Seleziona il tuo nome e la tua email dalle impostazioni dell’account.
  3. Scegli “Paese/Regione” e tocca il pulsante “Cambia il paese o la regione”.
  4. Scorri le diverse opzioni e scegli un paese che non vieta l’app.
  5. Premi su “Accetta” per i termini e le condizioni, e come metodo di pagamento seleziona “Nessuno”.
  6. Inserisci un indirizzo all’interno del paese prescelto nella sezione dell’indirizzo di fatturazione.
  7. Tocca “Avanti” e poi “Fatto”.

Ora che la tua posizione nell’App Store è aggiornata, dovresti essere in grado di trovare e installare l’app TikTok sul tuo dispositivo.

Come scaricare e installare TikTok su Android

Installare TikTok su telefono cellulare AndroidA differenza degli utenti iPhone, gli utenti Android possono scaricare e installare TikTok con facilità cercando online il file APK ufficiale e caricandolo sul dispositivo. Se utilizzi Android, cerca “TikTok APK” direttamente dal browser del telefono e trova il file per il download.

L’unico inconveniente nell’utilizzo di un file APK è che eseguirai il download di una versione specifica dell’app. Perciò, se ci sarà un aggiornamento di TikTok dovrai cercare l’ultimo file APK online e sostituire quello attuale. Non potrai invece aggiornare l’app direttamente dal Play Store.

I file APK sono perfettamente sicuri da usare, purché ti accerti che la fonte sia affidabile e che il file corrisponda effettivamente a ciò che desideri installare. Dovrai accedere alle impostazioni e attivare l’opzione di sicurezza per consentire l’installazione di app di terze parti.

Ecco alcune fonti attendibili dove trovare i file APK di TikTok:

Come utilizzare TikTok nei paesi dove l’app è vietata

Nei paesi dove l’app è vietata, gli utenti TikTok già esistenti possono comunque accedere ai contenuti. Ma i nuovi utenti non sono più in grado di scaricare l’app sul loro smartphone dagli app store tradizionali. L’unico metodo per ovviare a tale situazione è utilizzare una VPN in modo da accedere al servizio dal proprio telefono o computer. Nel nostro elenco delle migliori VPN ci sono NordVPN, ExpressVPN e CyberGhost.

Se desideri accedere a TikTok tramite una VPN, dovrai resettare il tuo telefono ripristinando le impostazioni di fabbrica. Questo reset è necessario, perché sui dispositivi mobili l’app è bloccata dall’ID hardware. Il ripristino del telefono alle impostazioni di fabbrica cancellerà l’ID hardware. Se desideri maggiori informazioni sulle VPN, leggi il nostro articolo che spiega cos’è una VPN e come utilizzarla.

L’uso di TikTok rimarrà vietato?

È difficile dire se l’uso di TikTok rimarrà vietato in alcuni paesi: tutto dipende dalle complesse situazioni politiche locali. Il ban americano potrà essere evitato se la vendita di TikTok U.S.A. avverrà entro il 12 novembre 2020. Ma in India la situazione è diversa e sembra che il divieto potrebbe rimanere nel prossimo futuro.

Anche altri paesi potranno decidere di vietare l’app, se dovessero stabilire che questa comporta un rischio effettivo per la sicurezza dei propri cittadini. La durata dei divieti dipenderà molto probabilmente dai risultati delle ricerche in corso e dalla reazione di TikTok a queste preoccupazioni.

Le migliori alternative a TikTok in India

Gli utenti di TikTok in India possono scegliere tra diverse app alternative. Queste non offrono le stesse caratteristiche di TikTok. Tuttavia, stanno rapidamente acquistando popolarità tra gli utenti che cercano il modo per condividere i video creati da loro e le reazioni a queste clip.

Doobido

Doobido è un’app social di video sharing indiana che consente di condividere video con altre persone. Chi utilizza Doobido può creare un profilo per realizzare i propri video e mostrarli ai follower. I video sono organizzatii in varie categorie, quindi sono piuttosto facili da trovare. Doobido è una delle app indiane più popolari e sta rapidamente ottenendo sempre più download per il ban di TikTok. L’app è disponibile per i dispositivi iOS e Android.

Lomotif

Logo Lomotif

Lomotif offre diverse funzioni che TikTok non ha. Ad esempio l’app permette di creare slideshow e usare l’hyperlapse sui video, ma anche di creare collage e montaggi, combinare video clip e aggiungere musica. Puoi modificare i video utilizzando l’editor integrato e aggiungere GIF, emoji, adesivi e filtri. Lomotif ha anche una sezione community per caricare video e trovare amici sull’app. Questa app è disponibile su Android e iOS.

Le migliori alternative a TikTok negli Stati Uniti

Esistono alcune ottime alternative a TikTok, che puoi prendere in considerazione anche se il ban dell’app non dovesse verificarsi. Tutte le app che stiamo per elencare sono disponibili sia per Android che per iOS.

Dubsmash

Logo Dubsmash

Dubsmash è disponibile da oltre cinque anni, e ha oltre cento milioni di download in tutto il mondo. L’app permette di creare e guardare video clip di dieci secondi che vengono organizzate in varie sezioni e feed. Con Dubsmash puoi combinare le clip che realizzi con suoni preregistrati per far risaltare i tuoi video. Inoltre, puoi creare il doppiaggio e sincronizzarlo con i tuoi video, condividendo il tutto attraverso l’app.

Triller

Con Triller puoi creare e condividere video utilizzando diversi filtri e strumenti di editing. Tra gli usi più comuni di Triller: video musicali con tecnologia di editing basata sull’intelligenza artificiale, video di danza e video con la sincronizzazione labiale. Triller ha oltre 26 milioni di utenti in tutto il mondo e oltre 120 milioni di download.

Byte

Logo app Byte

Byte è un’app creata dalle stesse persone che hanno realizzato Vine. Permette di modificare e condividere sul proprio profilo video di sei secondi con una riproduzione in loop. Puoi modificare le riprese video fatte senza l’app o girare i video con la fotocamera integrata. Proprio come per le altre app, i video sono organizzati in diverse categorie per consentirti di trovare ciò che cerchi o di seguire utenti specifici.

Quali sono i rischi dell’utilizzo di TikTok?

I ban a livello nazionale di una social media app apparentemente innocua non avvengono senza un motivo. Gli utenti di TikTok corrono dei rischi reali. Tra questi rientrano le vulnerabilità di sicurezza presenti in alcune versioni dell’app. Anche se questi problemi sono spesso risolti da TikTok, il dispositivo e le informazioni al suo interno restano esposti a rischi finché la correzione non è disponibile.

Un’altra preoccupazione riguardava il livello di accesso necessario all’app per funzionare. Occorreva l’accesso alla clipboard di iOS 14, che veniva utilizzato per segnalare gli utenti che copiavano lo stesso commento in più account sullo stesso dispositivo. Ma poi Apple ha rimosso la funzione, risolvendo il problema.

Altre preoccupazioni relative a TikTok includono: la censura in alcuni paesi, le sfide pericolose, i contenuti bloccati e la sicurezza dei bambini che usano l’app.

Come proteggerti su TikTok

Se desideri continuare a utilizzare TikTok pur rimanendo il più sicuro possibile, esistono delle impostazioni che puoi regolare all’interno dell’app. Eccone alcune:

  • Passa a un account privato
  • Escludi i dati personalizzati
  • Attiva la modalità riservata
  • Modifica l’opzione “permetti agli altri di trovarmi”
  • Passa tutte le impostazioni di sicurezza su “Amici”

Alcuni tra queste modifiche delle impostazioni riguardano le preferenze personali. In particolare i genitori dovrebbero prestare attenzione ad alcune di queste opzioni per contribuire a proteggere i bambini che utilizzano l’app.

Conclusione

Puoi accedere a TikTok anche se vivi in un paese che ha deciso di vietare l’app. Le alternative sono: scaricare l’app tramite un file APK o modificare le impostazioni iOS dell’App Store. O ancora, puoi utilizzare una VPN per modificare la tua posizione così da accedere all’app dal tuo dispositivo. Soprattutto i nuovi utenti non potranno utilizzare l’app senza seguire i passaggi descritti in questo articolo.

Fortunatamente, sono disponibili molte risorse che ti permettono di rimanere connesso su TikTok anche se vivi in un paese che vieta l’app. Ti basterà essere creativo e fare un po’ di ricerca per scoprire come continuare a usare l’app.

Allo stesso tempo, però, è importante che tu sia consapevole dei rischi per la privacy che TikTok comporta. Proteggi i tuoi dati sull’app e fai attenzione a ciò che condividi, sia su TikTok che su internet. Con queste precauzioni potrai passare il tempo divertendoti a guardare e realizzare i migliori video.

Ban di TikTok e come aggirarlo: FAQ

Leggi alcune delle nostre domande frequenti qui sotto per saperne di più su TikTok e sul perché del suo ban in alcuni paesi. Basta che clicchi su una domanda per leggere la risposta.

Sì, puoi comunque scaricare TikTok sul tuo telefono modificando le impostazioni di localizzazione sul tuo iPhone o scaricando il file APK su un telefono Android. Se vuoi accedere al servizio, avrai bisogno di una VPN.

TikTok comporta molti rischi per la privacy, così come altre social media app che ti mettono in contatto con una vasta comunità di utenti online. Se ti preoccupa l’idea di usare TikTok sul tuo telefono o se hai un figlio che vuole usare TikTok, puoi attivare le impostazioni di protezione della privacy.

TikTok è vietato in vari paesi per motivi diversi. L’India ha imposto il ban ritenendo che l’app e la sua raccolta dei dati rappresentassero una minaccia per la sicurezza nazionale e degli utenti.

Altri paesi stanno indagando sull’app per preoccupazioni simili. TikTok è anche sottoposto a censura in alcune parti del mondo, a causa dei video che promuovono ideologie e modi di vita che vanno contro le normative di quei paesi.

Tra le migliori VPN da utilizzare per TikTok ci sono ExpressVPN, NordVPN e Surfshark. Queste VPN sono disponibili per il computer, così come per i dispositivi iOS e Android.

Tra le caratteristiche che dovresti cercare in una VPN, una rigorosa politica di non conservazione dei log, una selezione di posizioni di server di alta qualità, un’assistenza clienti reattiva e una larghezza di banda illimitata. Anche la presenza di una garanzia soddisfatti o rimborsati è una buona opzione per l’ipotesi in cui la VPN non dovesse fare al caso tuo.

Tech writer
Brad è un digital marketing specialist con anni di esperienza sul campo. Quando non lavora, passa il suo tempo con la moglie e la figlioletta. Nel tempo libero ama leggere, giocare ai videogiochi e preparare dolci.