Come inviare email anonime (al 100%)

Email on computer screen with an incognito-icon next to a lock and a person using a laptop
Clicca qui per vedere un breve riassunto di questo articolo
Come inviare email completamente anonime: breve sintesi

Hai una serie di opzioni a disposizione per inviare email anonime, tra cui l’utilizzo di:

  • Un servizio di posta elettronica anonimo
  • Un indirizzo di posta elettronica temporaneo

Noi raccomandiamo di provare ProtonMail. Con la sua interfaccia intuitiva e i prezzi accessibili, è una delle migliori alternative disponibili per inviare email anonime.

Inoltre, assicurati di adottare i seguenti accorgimenti:

  • Registra l’email temporanea utilizzando una VPN per mantenere riservato il tuo indirizzo IP.
  • Non accedere al tuo account email anonimo da casa.
  • Non indicare mai i tuoi dati personali.
  • Indica dei dati fittizi se ti viene richiesto l’inserimento di dati personali.
  • Quando ti iscrivi o accedi a un account email anonimo, usa una VPN per nascondere il tuo IP:

Per maggiori informazioni su come inviare email anonime, leggi l’articolo qui sotto.

Stai cercando di capire come inviare email anonime? Forse lavori come giornalista e hai bisogno di comunicare con le tue fonti in modo anonimo. Oppure hai la necessità di trasmettere informazioni sensibili e non vuoi che si risalga a te. A prescindere dalla motivazione, inviare email anonime è di focale importanza per molte persone ogni giorno.

Se vuoi inviare un’email anonima, ma non sai bene da dove iniziare, sei nel posto giusto. In questo articolo, ti spiegheremo come inviare email anonime e non tracciabili; e ti forniremo alcuni suggerimenti aggiuntivi su come inviare email senza che sia possibile risalire a te.

Se hai intenzione di inviare un’email anonima, è importante che tu proceda correttamente fin dall’inizio per garantire la tua privacy. Con i nostri suggerimenti ti sarà possibile mantenere i tuoi dati sensibili al riparo da occhi indiscreti.

Come inviare email non rintracciabili

Per inviare un’email anonima, devi assicurarti che l’email non possa essere ricondotta a te in alcun modo. A questo scopo ti occorre un indirizzo email anonimo; non solo, ma l’email dovrà essere criptata e dovrai nascondere l’indirizzo IP del luogo di provenienza. I due metodi più comuni per inviare email anonime sono:

  1. L’invio di email con un servizio di posta elettronica anonima.
  2. L’invio di email con un account di posta elettronica temporaneo.

Puoi utilizzare una combinazione di entrambi i metodi per un anonimato ancora maggiore: crea un account di posta elettronica temporaneo con un servizio di posta elettronica anonima.

Trovi altre informazioni sugli account di posta temporanei e sui servizi di posta elettronica anonimi qui sotto.

Utilizzare un servizio per inviare email anonime

ProtonMail Logo IconaI servizi di email anonime sono specializzati nel fornire agli utenti un modo completamente sicuro e anonimo per inviare email online. Si tratta di un’ottima opzione se il tuo obiettivo è quello di non essere rintracciato da parti esterne. Questi servizi di solito ti richiedono pochissime informazioni quando ti registri, e possono essere impostati per cancellare automaticamente le tue email dai loro server.

I servizi di posta elettronica anonimi mantengono la tua email anonima in vari modi. Prima di tutto, questi provider di email sicure usano una crittografia end-to-end. Tali email saranno pertanto molto più difficili da intercettare rispetto alle normali email che passano attraverso un tunnel non criptato. Inoltre, criptano le email stesse. Questo significa che ogni email viene codificata in modo che solo gli utenti autorizzati possano leggerla. Quand’anche qualcuno riuscisse a intercettare l’email (cosa altamente improbabile), non potrebbe comunque leggerla perché il suo testo è indecifrabile.

La crittografia rafforza la privacy, ma sotto alcuni aspetti diminuisce l’usabilità. Ad esempio, il software di Google è in grado di scansionare i contenuti delle tue email, ed è grazie a questo che sei in grado di filtrare i risultati nella tua casella di posta per trovare le email con un certo oggetto, determinati contenuti o file. Un provider di posta elettronica sicuro come ProtonMail mette la crittografia e la privacy al primo posto. Il che significa che non consente di utilizzare una barra di ricerca per scansionare le tue email. Questo potrà rendere ProtonMail meno user-friendly, ma ne fa anche un provider di email di gran lunga più sicuro rispetto ai servizi di posta elettronica convenzionali.

Inoltre, molti provider di posta elettronica anonima hanno sede in nazioni non costrette a condividere i propri dati con altri paesi. Alcuni stati devono condividere le loro informazioni con altri. Per un provider di posta elettronica anonima è preferibile essere situato in un paese che non condivide i suoi dati e/o non è costretto a tenere traccia di certe informazioni. Alcuni esempi di paesi sicuri sono la Svizzera e le Isole Vergini Britanniche.

In sintesi, un provider di posta elettronica sicura ti aiuta a inviare email anonime perché:

  1. Utilizza la crittografia end-to-end tra te e il destinatario, rendendo più difficile per gli altri intercettare l’email.
  2. Codifica anche le email stesse, il che significa che, anche se qualcuno riesce a intercettare l’email, questa è codificata e quindi illeggibile.
  3. Il provider stesso non ha bisogno di accedere al contenuto delle tue email per consentire la ricerca.
  4. Come avviene per molti provider di posta elettronica anonima, è situato in un paese che non deve condividere i dati con altri.
  5. Non ti richiede informazioni personali quando registri un indirizzo email.
  6. Consente di impostare la cancellazione automatica delle email.

Il servizio di posta elettronica anonima più popolare e migliore al momento è senza dubbio ProtonMail. ProtonMail è un provider di posta elettronica sicura che offre piani gratuiti e a pagamento. Ha sede in Svizzera e utilizza i più elevati livelli di crittografia e privacy. ProtonMail è facile da usare e funziona con un software open-source. È perfetto per inviare e ricevere email in modo anonimo. Ha anche la crittografia PGP completamente integrata nel suo software. Se vuoi iniziare a utilizzare un provider di posta elettronica anonima, assicurati di provare ProtonMail cliccando sul pulsante arancione qui sotto:

Ottieni ProtonMail

Utilizzare un account di posta elettronica temporaneo per inviare un’email anonima

Laptop Schermo Email Temporanea IconaUna casella email temporanea è un account che crei per uno scopo preciso, solitamente usa e getta, come l’invio di un’email anonima o l’iscrizione a un servizio online. Se vuoi essere anonimo al 100% puoi usare un provider di servizi di posta elettronica anonima per creare un account temporaneo. In questo modo, non solo sarai in grado di proteggere la tua identità utilizzando un account di posta elettronica che non permette di risalire a te, ma avrai anche l’ulteriore vantaggio di una sicurezza extra su tutte le email che invii.

Quando crei un indirizzo email, assicurati sempre non possa essere ricondotto a te in alcun modo. Non includere il tuo nome, indirizzo, data di nascita o informazioni simili che possono essere usate per identificarti. Il modo più sicuro è quello di utilizzare una stringa di caratteri anonima.

Inoltre, se la tua intenzione è realmente quella di restare anonimo al 100% usa una VPN prima di iscriverti e accedere al tuo indirizzo email usa e getta. Questo garantisce che nemmeno il provider di posta elettronica sia in possesso del tuo indirizzo IP reale. Un’ottima VPN che ha il proprio servizio di posta elettronica anonima è ProtonVPN:

ProtonVPN Premium
Promozione:
Ottimo provider VPN con servizio di email anonime e drive criptato
A partire da
€4.00
7.9
  • Crittografia forte
  • Server specializzati
  • Molte opzioni
  • più difficile per i principianti
Visita ProtonVPN Premium

Consigli per inviare email anonime

Ora che hai un’idea più precisa delle nozioni fondamentali per inviare email anonime, ti forniremo una panoramica di alcuni consigli di sicurezza generali per proteggere la tua identità e le tue informazioni personali online. Ecco una chiara lista di consigli per mantenerti protetto:

  1. Utilizza una VPN per mascherare il tuo indirizzo IP prima di iscriverti o accedere al servizio di posta elettronica anonimo e cambia regolarmente le tue password.
  2. Non accedere alla tua email anonima dal Wi-Fi di casa. Usa un hotspot pubblico.
  3. Crea un nuovo account di posta elettronica (un’email temporanea) ogni volta che ti iscrivi a un nuovo servizio o vuoi inviare un’email anonima.
  4. Non includere mai il tuo nome, luogo, data di nascita, o altre informazioni che possano essere ricondotte a te nel tuo indirizzo email. È meglio usare una stringa randomizzata di caratteri come nome del tuo indirizzo email temporaneo.
  5. Utilizza informazioni fittizie, come un nome e cognome inesistente, quando registri un indirizzo email.
  6. Non usare il tuo numero di telefono personale per verificare il tuo indirizzo email. Salta questo passaggio in fase di registrazione.
  7. Può sembrare ovvio, ma evita di inserire i tuoi dati personali all’interno delle email. Inoltre, non allegare file contenenti informazioni personali.

Se sei veramente attento alla privacy, potresti anche prendere in considerazione la creazione di un’area di lavoro privata. Potresti, per esempio, usare i suggerimenti del nostro articolo “Come accedere in sicurezza al Dark Web” per configurare un’area di lavoro su una chiavetta USB dedicata e usare il browser Tor e/o una VPN per diventare completamente anonimo. E se vuoi andare ancora oltre, potresti anche procurarti un computer portatile apposito, configurandolo per proteggere la tua privacy nel miglior modo possibile. Ma per la maggior parte delle persone, i precedenti suggerimenti dovrebbero già fornire un sufficiente grado di anonimato nell’invio delle email.

Come creare un account email anonimo

Per creare un account email anonimo, è necessario prima scegliere un provider di posta elettronica. Ai fini di questa guida rapida, utilizzeremo la versione a pagamento di ProtonMail come provider di posta elettronica anonima. Questo è il provider che raccomandiamo personalmente, soprattutto perché consente di utilizzare più indirizzi scegliendo la versione a pagamento.

  1. Vai al sito web di ProtonMail all’indirizzo https://protonmail.com/ e scegli un’offerta per arrivare alla schermata dove puoi registrarti creando un indirizzo email e una password.
  2. Scegli un nome utente, una password e non inserire un indirizzo email di recupero per ProtonMail perché questo lo rende meno privato.
  3. Esegui il log in usando le credenziali che hai appena ottenuto.
  4. Clicca su “Upgrade” e scegli l’abbonamento che preferisci.
  5. Scegli contanti o Bitcoin per pagare il tuo abbonamento. Questi due metodi di pagamento sono le migliori opzioni per la privacy.

E questo è tutto. Ecco come creare un account email anonimo da zero.

Perché potresti voler inviare email anonime

Ci sono diverse situazioni in cui potresti voler inviare un’email anonima. Qui sotto troverai una rapida panoramica di alcune delle ragioni per cui tu, o qualcun altro, potrebbe voler inviare email anonime.

Ragione per inviare email anonimeDettagli
Vuoi evitare lo spam e il tracciamentoQuando accedi a piattaforme o siti web con il tuo indirizzo email personale, stai rilasciando dati personali che verranno utilizzati per vari scopi. Alcune grandi aziende tecnologiche raccolgono queste informazioni e le condividono con terze parti o le usano esse stesse per la pubblicità.

Il modo migliore per evitare messaggi di spam nel tuo account di posta principale è quello di utilizzare un indirizzo email secondario di cui non ti importa. Se desideri evitare i tracker di terze parti, dovresti usare un’email temporanea che non contiene alcun dettaglio personale reale, insieme a una VPN e un browser privato come Tor.

Sei una figura nota al pubblicoSe la tua carriera ti mette regolarmente sotto gli occhi del pubblico (a causa di un lavoro in politica o nelle forze dell’ordine, per esempio), potresti aver bisogno di usare un account di posta elettronica anonimo quando mandi le email. Questo vale anche per i giornalisti, dal momento che devono comunicare con le loro fonti e condividere i loro risultati nel corso di indagini delicate.
Sei un denunciatore o devi inviare informazioni “rischiose”Un whistleblower o denunciatore è qualcuno che rende note determinate informazioni riservate. Un noto whistleblower è Edward Snowden. Ma può esserlo anche qualcuno che pubblica informazioni sulla cattiva condotta della propria azienda, per esempio.

Quando si inviano email che contengono informazioni pericolose o sensibili, si mette in gioco la propria sicurezza. Se la tua identità è nota, potresti trovarti a fronteggiare conseguenze come il licenziamento, l’inserimento in una lista nera o altri tipi di ripercussioni legali. Queste possibili ripercussioni dimostrano quanto sia importante per gli informatori proteggere la propria identità.

Sei in un paese con un regime oppressivoUn’altra ragione per cui potresti voler inviare email anonime è se vivi in un paese dove la tua attività online è tracciata dal governo. Questo monitoraggio include anche le email inviate: il contenuto di queste email potrebbe essere letto da un pubblico non previsto.

Questo è particolarmente pericoloso se stai inviando email che possono causarti problemi legali, o metterti a rischio a causa del clima politico del paese in cui vivi.

Risorse aggiuntive

Abbiamo pubblicato una serie di articoli e guide utili con maggiori informazioni sull’anonimato e la sicurezza online. Ecco solo alcune delle risorse che dovresti controllare se sei interessato a saperne di più su come rimanere al sicuro online:

Come inviare email anonime - Domande frequenti

Hai una domanda specifica sull’invio di email completamente anonime? Sentiti libero di controllare le nostre FAQ qui sotto!

No. Non è l’atto di inviare un’email anonima ad essere illegale, ma piuttosto il potenziale contenuto di quell’email. Se il messaggio che stai inviando infrange le leggi del tuo paese, allora il messaggio stesso è considerato illegale. Tuttavia, il modo in cui lo invii non è illegale. Per esempio, se stai ricattando o minacciando qualcuno in modo anonimo tramite email, è il ricatto stesso a essere considerato un atto illegale.

Il modo migliore per creare un indirizzo email completamente irrintracciabile è quello di utilizzare i servizi di un provider di posta elettronica anonima, come ProtonMail, insieme ad una VPN affidabile. Infine, potresti usare questi servizi attraverso il browser Tor per assicurarti che le tue informazioni personali e il tuo indirizzo IP siano completamente nascosti da chiunque possa cercare di rintracciarli.

Dipende dalle tue esigenze, ma la scelta più popolare è ProtonMail. La ragione per cui così tante persone usano ProtonMail è che fornisce agli utenti la crittografia PGP. Ha anche una politica di zero-knowledge, il che significa che nessuno può curiosare nei tuoi messaggi.

Ti sconsigliamo di usare Gmail se vuoi inviare email anonime.

Puoi usare Gmail per creare un account temporaneo con informazioni fittizie. Ma questo non è il modo più sicuro per inviare un’email. Devi fornire un numero di telefono per verificare l’account, il che può essere una cattiva opzione a seconda della tua situazione.

Tieni a mente che Google può comunque ottenere le tue informazioni dal tuo numero di telefono, così come la tua posizione e attività online.

Se devi solo ricevere email, puoi usare un provider di email di sola posta in arrivo (definito anche inbox-only). Una scelta popolare per questo servizio è TrashMail, che ti dà fino a 25 email usa e getta da 16 domini web. TrashMail mantiene anonimo il tuo indirizzo reale e ha un’opzione di durata (lifespan) che cancella automaticamente l’account dopo il tempo impostato.

La crittografia PGP è usata per inviare email crittografate e crittografare file sensibili. PGP è lo standard per la sicurezza delle email perché utilizza una combinazione di crittografia a chiave simmetrica insieme alla crittografia a chiave pubblica. I provider di posta elettronica anonimi usano la crittografia PGP per mantenere la tua identità e le tue informazioni personali nascoste e sicure quando invii e ricevi email.

International security coordinator
Marko has a Bachelor's degree in Computer and Information Sciences. He coordinates and manages VPNOverview.com's team of international VPN researchers and writers.