Quali sono le migliori VPN per Mac?

Le migliori VPN per Mac
Clicca qui per una breve sintesi
Le migliori VPN per Mac: sintesi

Ogni giorno utilizziamo i computer Mac per navigare nel web, gestire la nostra vita quotidiana e guardare film in streaming. Anche se MacOS è rinomato per la sua sicurezza integrata, non ti proteggerà una volta che sei in giro per il web. Una rete privata virtuale (VPN) è il metodo migliore per garantire la tua privacy, libertà e sicurezza online.

Ecco la top 3 delle VPN che raccomandiamo per l’uso sul tuo Mac:

  1. ExpressVPN: Massima velocità e connessioni sicure
  2. NordVPN: Più orientata alla privacy e facile da usare
  3. Surfshark: Conveniente e affidabile

Vuoi sapere come usare una VPN sul tuo Mac? O come configurare una connessione VPN? Scopri tutto questo e altro ancora nel nostro articolo qui sotto.

La nostra vita è ogni giorno più legata a internet. Andiamo online per svolgere molte attività, a partire dal pagamento delle bollette fino alla visione delle nostre serie TV preferite. Lo stesso fanno gli hacker in cerca di modi per rubare le nostre informazioni riservate. Per ottenere più sicurezza e privacy online, molte persone utilizzano una Virtual Private Network (VPN) in modo da tenere alla larga i malintenzionati. Una VPN maschera la tua connessione internet e ti permette di navigare nel web in modo sicuro e anonimo.

Inoltre una buona VPN annulla gli invisibili confini geografici che possono limitare i contenuti a cui riesci ad accedere, per problemi di censura o per le limitazioni dello streaming legate ai diritti di broadcasting. Le VPN ti permettono anche di utilizzare tranquillamente le reti Wi-Fi pubbliche senza la preoccupazione che occhi indiscreti catturino i tuoi dati.

“Ma aspetta”, dirai tu, “ho un Mac. E i Mac sono noti per la loro grande sicurezza”. Questo è vero, ma vale soltanto all’interno del dispositivo. Una volta che esci e ti aggiri per il “worldwide web”, nessuna delle funzioni di sicurezza del tuo Mac è in grado di proteggerti online. È qui che entra in gioco l’utilizzo di una VPN per Mac.

Se sei pronto a procurarti una VPN, può essere difficile decidere quale scegliere. Oggi sono disponibili innumerevoli servizi VPN, e selezionare quello giusto può essere una sfida. Pensiamo noi ad aiutarti e a toglierti ogni dubbio nella scelta della migliore VPN per Mac. Continua a leggere per conoscere le 3 migliori VPN per Mac, quelle che noi raccomandiamo.

Le migliori VPN per Mac: quelle che raccomandiamo

Oggi, quasi tutte le VPN sono progettate per funzionare con MacOS. Noi abbiamo guardato oltre la semplice compatibilità delle VPN con Mac, e abbiamo individuato le 3 migliori VPN per Mac che offrono una combinazione vincente di velocità, facilità d’uso e funzionalità avanzate per la privacy. Se la VPN è anche P2P-friendly, abbiamo preso in considerazione anche questo aspetto. Ecco le nostre migliori opzioni di VPN per Mac.

1. ExpressVPN: Massima velocità e connessioni sicure

C’è una ragione per cui ExpressVPN si colloca costantemente in cima a ogni classifica di VPN — per Mac e non. Le incredibili velocità di connessione praticamente su tutti i server VPN in un numero impressionante di paesi offrono un’esperienza online veloce e stabile. ExpressVPN sblocca anche Netflix e altri servizi di streaming. E consente i download tramite le reti P2P.

ExpressVPN è facile da usare e la sua interfaccia per Mac è eccezionalmente user-friendly. Vanta inoltre una solida valutazione di 4,5 per l’app iOS e un’estensione per il browser Safari dedicata.

ExpressVPN non è certo la più economica delle VPN. Ma per chi ha già acquistato un sofisticato dispositivo Apple, investire in un servizio VPN altrettanto straordinario sarà probabilmente una scelta naturale.

ExpressVPN
La nostra scelta
La nostra scelta
Promozione:
3 mesi gratis con un abbonamento di un anno
A partire da
€5.68
9.5
  • VPN super veloce e semplice
  • Perfetta per navigazione anonima, download e streaming
  • 3000+ server in 94 paesi
Visita ExpressVPN

2. NordVPN: Più orientata alla privacy e facile da usare

Un’altra solida scelta in fatto di VPN per Mac è NordVPN. Sebbene offra velocità leggermente inferiori rispetto a ExpressVPN, ha un prezzo più accessibile. Con oltre 5000 server in 59 paesi del mondo, NordVPN include solide opzioni per mascherare la posizione dell’utente. Gestisce abilmente lo streaming e sblocca Netflix, BBC iPlayer e Amazon Prime video. È anche P2P-friendly.

Per chi ha a cuore l’ottimizzazione della privacy, l’esclusiva tecnologia di crittografia Doppia VPN di NordVPN non ha rivali. E la rigorosa politica di no log della VPN va anche oltre nella protezione della privacy.

NordVPN offre un’interfaccia utente semplice e intuitiva. Anche gli utenti VPN alle prime armi riusciranno a orientarsi facilmente e con un disagio iniziale ridotto al minimo.

NordVPN
Promozione:
Solo 2.64 € al mese per un abbonamento di 2 anni più 3 mesi gratis
A partire da
€2.64
9.3
  • Eccellente protezione e vasta rete di server
  • App bella e piacevole
  • Politica no-log
Visita NordVPN

3. Surfshark: Conveniente e affidabile

Per gli utenti che cercano una VPN per Mac economica, Surfshark è una valida alternativa. Non lasciarti ingannare dal suo costo estremamente basso. Surfshark è all’altezza delle sue rivali più costose. Con oltre 3200 server in 65 paesi, offre anche connessioni simultanee illimitate.

Il servizio Whitelister di Surfshark mette a disposizione lo split tunneling. Con questa funzione, è semplice decidere quale parte del tuo traffico internet passa attraverso la connessione VPN e quale invece accede a internet normalmente.

Inoltre, Surfshark ha dei server P2P dedicati per scaricare torrent. Questi rendono Surfshark un provider VPN che agevola i download. Non solo ma Surfshark funziona bene con la versione americana di Netflix, e offre un’intuitiva interfaccia Mac. Anche la sua garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni è un ottimo incentivo.

Surfshark
Promozione:
Naviga in modo sicuro e anonimo a soli 2.07 € al mese
A partire da
€2.07
9.0
  • Facile da usare, funziona con Netflix e torrent
  • Garanzia 30 giorni soddisfatti o rimborsati. Niente domande!
  • Economica e con molte funzioni extra
Visita Surfshark

Una VPN per gli utenti Mac: Cosa cercare

Router virtualeQuando si tratta di scegliere una VPN per il tuo dispositivo Mac, restringere il campo delle opzioni è più facile se prima identifichi le caratteristiche più importanti per te. Non tutti i fornitori di VPN soddisferanno le tue esigenze. Tra le caratteristiche principali che la maggior parte degli utenti desidera ci sono:

  • Compatibilità: Ovviamente, vorrai una VPN che funzioni con il tuo Mac. Oggi tutti i migliori provider VPN offrono una perfetta integrazione con MacOS.
  • Velocità: Guardi spesso contenuti in streaming? Allora vorrai una VPN che non rallenti la tua connessione.
  • Sicurezza: La privacy è la tua priorità assoluta? Cerca una VPN che offra una crittografia solida e una politica “no log”.
  • Facilità d’uso: Se il mondo delle VPN è nuovo per te, trova una VPN con un’interfaccia utente facile da capire. Ti aiuterà a familiarizzare velocemente con le VPN.
  • Posizioni dei server: Vuoi accedere a dati e servizi da una specifica posizione geografica? Assicurati che la VPN prescelta abbia dei server locali nel paese di tuo interesse.
  • Prezzo: Vuoi risparmiare? La scelta della VPN più economica (o gratuita) ti sembrerà allettante. Ma assicurati che le opzioni meno costose garantiscano comunque una buona qualità. Non vorrai che la tua sicurezza venga messa a repentaglio per risparmiare qualche euro.

La VPN che alla fine sceglierai dovrà offrire la combinazione migliore dei requisiti più importanti per te. Potrebbero esserci altri requisiti non presenti nella lista qui sopra che influenzeranno la tua decisione (ad esempio, quanto è P2P-friendly la VPN?). Abbiamo creato delle recensioni approfondite di tutte le migliori VPN assegnando un punteggio a ciascuna. Per arrivare alla nostra top 3 delle migliori VPN per Mac, abbiamo usato i criteri indicati sopra.

VPN gratuite e a pagamento

Le VPN gratuite possono sembrare molto attraenti semplicemente perché non si pagano. Tuttavia, numerose VPN gratuite non sono particolarmente sicure. Molte conservano i log degli utenti o vendono i dati personali a terzi. A volte lasciano persino dei malware nel dispositivo dell’utente.

Molte VPN gratuite hanno anche un limite di dati o di velocità, quindi puoi proteggere solo una certa quantità di MB o GB di traffico internet con la VPN. I limiti di velocità spesso rallentano drasticamente la tua connessione.

Se questi limiti non rappresentano un problema per te, ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra  top 5 dei migliori servizi VPN gratuiti. In questo modo, potrai essere sicuro di quale servizio VPN gratuito garantisca la tua sicurezza. È anche una buona opzione per controllare le migliori VPN economiche nel caso tu non voglia spendere troppi soldi.

Perché una VPN per Mac?

Gli utenti si rivolgono a un servizio VPN per tre ragioni principali, che abbiamo riassunto qui:

  • Maggiore sicurezza online: Quando ti connetti a internet con un software VPN, tutto il traffico che invii online è criptato. Questo significa che non può essere letto o usato in modo inappropriato da nessun altro. I tuoi dati internet sono preziosi. Tenerli lontani da occhi indiscreti (di inserzionisti, hacker, ecc.) ti fa stare più al sicuro.
  • Più privacy online: Con una VPN, il tuo indirizzo IP è anonimizzato. Quindi ciò che fai in internet non può essere ricondotto a te. Per gli utenti che desiderano questo tipo di anonimato, una VPN è un must-have.
  • Accesso a contenuti e siti web bloccati: I contenuti a cui hai accesso online spesso dipendono dal luogo in cui ti trovi fisicamente. L’utilizzo di una VPN per connetterti a internet elimina queste barriere, a prescindere se sono dovute alle policy di censura di un paese (basta pensare alla Cina) o alle limitazioni del diritto di broadcasting (come nel caso di Netflix o Hulu).

Installazione delle VPN per Mac

Esistono due metodi per configurare una nuova VPN su un dispositivo Mac: tramite le istruzioni del provider VPN prescelto, oppure configurando manualmente la VPN in autonomia. Per la maggior parte degli utenti, è consigliabile utilizzare il programma di installazione fornito dal provider VPN. È più facile ed evita di doversi destreggiare con termini tecnici poco familiari.

Tuttavia, potresti voler configurare autonomamente la tua VPN per Mac. Usa i seguenti passaggi per configurare manualmente un server VPN per Mac:

  1. Nel menu Apple, vai su “Preferenze di sistema”.
  2. Seleziona “Rete”.
  3. Clicca sul segno più nell’angolo in basso a sinistra.
  4. Seleziona “VPN” sotto “Interfaccia”.
  5. Seleziona il protocollo che preferisci. OpenVPN è l’opzione più sicura e generalmente la migliore. Tuttavia, a seconda delle circostanze, MacOS può non fornire tale opzione quando configuri una VPN manualmente. In tal caso scegli IKEv2.
  6. Inserisci i tuoi dati di accesso. Puoi ottenerli dal sito web del tuo provider VPN.

Come installare una VPN su Mac

Considerazioni conclusive

Utilizzare un servizio VPN per navigare in rete con il tuo Mac è un metodo valido per proteggerti online. Elimina le restrizioni geografiche e ti assicura un accesso privato a internet. Se vuoi una connessione VPN in grado di offrire tutto questo, ExpressVPN è la scelta giusta per te. Quando privacy e facilità d’uso sono in cima alle tue priorità, NordVPN è una scelta eccellente. Se le connessioni simultanee illimitate e lo split tunneling sono importanti per te, SurfShark soddisfa entrambe le esigenze.

Nessuna delle VPN nella nostra top 3 ti interessa? Allora dai un’occhiata al nostro elenco completo delle migliori VPN.

Le Migliori VPN per Mac — Domande frequenti

Ti restano ancora domande sulla scelta e l’utilizzo di una VPN con il tuo Mac? Dai un’occhiata alle nostre FAQ. Se non riesci a trovare la risposta che cerchi, lascia un commento qui sotto.

ExpressVPN dispone di moltissimi server in numerose località. Tutti i server consentono il download di torrent tramite reti P2P. ExpressVPN funziona anche con Netflix. Il provider offre un software eccellente per tutti i sistemi operativi. Su MacOS, ExpressVPN offre un’interfaccia utente semplice e chiara. È la combinazione tra velocità, stabilità e un eccellente servizio clienti a rendere ExpressVPN la migliore VPN per Mac.

Esistono diverse VPN gratuite che funzionano bene su MacOS. Ma uno svantaggio comune di queste versioni gratuite è che hanno limiti di velocità o di dati. La maggior parte degli utenti non vuole subire limitazioni in nessuno dei due sensi. Ecco perché la maggior parte delle persone si orienta sulle VPN a pagamento.

Esistono due modi per configurare una VPN su Mac. Puoi installare il software VPN e poi abilitarlo; noi consigliamo questo, perché è il metodo più semplice. In alternativa, puoi configurare la VPN nelle preferenze di sistema. Scopri come fare da qui.

Una VPN stabilisce una connessione sicura tra te e internet. Sia che utilizzi MacOS, Windows o Linux, quando usi una VPN il traffico dati che passa attraverso la tua connessione internet è sempre criptato. La VPN crea un tunnel virtuale criptato, che viene instradato su uno dei server della VPN.

Quando proteggi la tua connessione internet, puoi navigare in modo più sicuro e anonimo sul tuo Mac. Tra le altre cose, una VPN impedisce a soggetti esterni di accedere alle tue informazioni personali. Con la giusta VPN, potrai accedere anche ai contenuti multimediali di altri paesi, ad esempio ai cataloghi Netflix stranieri.

Analista della sicurezza informatica
David è analista della sicurezza informatica e uno dei fondatori di VPNOverview.com. Interessato al tema dell’identità digitale, con particolare attenzione al diritto alla privacy e alla protezione dei dati personali.