Scaricare file in modo anonimo con una VPN

Scaricare file in modo anonimo con una VPN
Clicca qui per un riepilogo di questo articolo
Scarica file in modo anonimo e sicuro con una VPN

Se vuoi scaricare torrent e altri file, l’uso di una VPN è una soluzione davvero comoda ed efficace per preservare la tua privacy e la tua sicurezza online. Grazie alla VPN, il tuo traffico dati sarà completamente criptato.

Questo significa che i terzi (malintenzionati) non potranno più spiare e controllare ogni tuo download. Inoltre una VPN nasconde il tuo vero indirizzo IP, in quanto il tuo traffico dati transita su un server esterno prima di raggiungere la pagina richiesta.

Una VPN che ti consigliamo vivamente per scaricare file in modo anonimo è ExpressVPN. Si tratta di un provider VPN molto sicuro e attento alla privacy, in grado di offrire alte velocità di download!

Leggi il resto dell’articolo qui sotto per maggiori informazioni su come scaricare file i modo anonimo e sicuro. È importante tra l’altro che consideri se un file sia legale, prima di scaricarlo. Anche di questo parleremo nell’articolo.

Possono sorgere delle preoccupazioni per il download di file, così come per ogni altra attività online. Innanzitutto vorrai probabilmente scaricare file nel modo il più possibile anonimo e sicuro. Le reti torrent sono molto utili, ma ad esempio possono essere infestate da malintenzionati interessati ai tuoi dati personali. In secondo luogo, quando scarichi torrent ti chiederai: è legale? Sarò multato? Sono dubbi che affronteremo in questo articolo.

Per quanto riguarda il principale focus di questo articolo — e cioè la sicurezza e l’anonimato durante il download — parleremo delle VPN. Una VPN è un utilissimo strumento per migliorare il tuo livello di privacy e sicurezza mentre scarichi dei file. Perciò qui ti indicheremo come utilizzare questo pratico strumento per scaricare torrent in modo più sicuro e anonimo.

Download anonimo con una VPN

Laptop con icona download

Il principio alla base delle reti P2P e dei torrent è lo scambio di dati online tra gli utenti, da un computer all’altro. Comunemente in questo senso si parla di “download” e “upload”. Quando scarichi un file da un sito torrent, il programma di torrenting ti fa pervenire il file da altri utenti. Questi utenti hanno il file sul loro computer. Loro sono gli uploader (definiti “seeder”), mentre tu sei il downloader (definito “leecher”).

È un processo utile, ma considera un aspetto: in base al tuo indirizzo IP, gli altri nella rete torrent possono identificarti. La privacy e la protezione dei tuoi dati personali sono molto importanti. Per questo motivo è consigliabile connetterti sempre a una VPN quando vai online da computer, tablet o smartphone.

Una connessione VPN cripta il tuo traffico dati e lo reindirizza attraverso un server esterno. Questo servizio di crittografia fornisce una protezione supplementare contro hacker e spyware, spesso presenti sulle reti torrent. Inoltre una VPN protegge i tuoi dati personali e ti garantisce un certo grado di anonimato. Quando navighi su internet con una VPN, lo fai dall’indirizzo IP di un server esterno.

Perciò gli altri, ad esempio gli hacker e i siti web, non potranno vedere il tuo indirizzo IP reale. In questo modo, le tua attività online non saranno riconducibili a te. Gli usi di una VPN sono molteplici e molti sono anche i provider VPN.

Importante:  Ricorda che scaricare file illegali resta vietato e punibile anche quando usi una VPN. Perciò, limitati a scaricare contenuti legali. Più avanti in questo articolo ti forniremo maggiori informazioni al riguardo.

Iniziare a usare una VPN

Iniziare a usare una VPN è facile. Segui i sei semplici passaggi qui sotto e sarai protetto da una VPN:

  1. Scegli un provider VPN valido e affidabile e crea un account sul sito web della VPN. Noi ti consigliamo ExpressVPN.
  2. Scarica il software VPN dal sito web ufficiale del provider prescelto.
  3. Installa il software VPN.
  4. Accedi al software VPN.
  5. Scegli il server VPN desiderato.
  6. Attiva la VPN e il tuo traffico dati sarà crittografato. A questo punto potrai scaricare file in modo anonimo e sicuro.

Passaggi per installare una VPN su desktop

Probabilmente non noterai nemmeno di essere connesso a una VPN. È un programma che attivi e viene eseguito in background sul tuo computer, laptop, tablet o telefono. Quando la connessione VPN è attiva, puoi navigare in internet come hai sempre fatto, ma in modo molto più anonimo e sicuro.

Suggerimento: Come abbiamo detto, non sperimenterai grandi inconvenienti utilizzando una VPN. Tuttavia il reindirizzamento su un server esterno e la crittografia possono rendere la tua connessione più lenta. Comunque, di solito puoi risolvere il problema affidandoti a una buona VPN con connessioni veloci, come ExpressVPN.

Nascondi il tuo indirizzo IP durante il download

Alcune persone che scaricano torrent illegalmente, o vedono film e serie in streaming con servizi come Popcorn Time o Kodi, usano una VPN per nascondere il loro indirizzo IP. Le organizzazioni a difesa del diritto d’autore non riescono a tenere traccia delle loro attività online.

Naturalmente una VPN non va usata per caricare e scaricare illegalmente musica, film e serie TV. Tuttavia, scaricare file da un sito torrent non è necessariamente illegale. Attraverso le reti P2P si possono trovare anche molti contenuti legali e utilizzabili.

Quando è illegale il download anonimo tramite torrent e P2P?

Il download online da siti torrent e reti P2P non è di per sé illegale. Ma quando scarichi file accertati di agire nel rispetto delle leggi sul diritto d’autore. Se un certo contenuto è protetto da copyright e tu lo carichi o lo scarichi, stai agendo in modo illegale. Insomma l’illegalità dipende dal contenuto in questione.

I siti web di torrenting sono il posto dove trovi i tracker che ti permettono di scaricare file. Non si tratta di un sistema complicato. Ma è importante che tu sappia una cosa: questi siti vengono presi di mira dalle campagne anti-pirateria.

Alcuni siti torrent, essendo utilizzati per scambiare materiali illegali, si sono creati una cattiva reputazione con le organizzazioni in difesa del diritto d’autore. Gli esempi più noti sono KickAss Torrents e The Pirate Bay. Su The Pirate Bay, gli utenti spesso condividono e scaricano materiali protetti da copyright come film, serie TV e musica. Lo stesso accade su molti siti che offrono un’alternativa a The Pirate Bay.

I governi cercano costantemente di chiudere questi siti torrent, i quali di conseguenza cambiano spesso la posizione dei loro server. Inoltre ti potrà capitare di non trovare attivo il tuo sito torrent preferito. Gli sforzi degli internet provider per bloccare o chiudere i siti torrent sono molti. Ma ci sono ancora siti torrent attivi e sicuri.

In un numero sempre maggiore di paesi, le organizzazioni a difesa del diritto d’autore raccolgono informazioni riguardo i soggetti attivi su siti torrent e servizi di streaming. Monitorano gli indirizzi IP di coloro che caricano e scaricano illegalmente film, serie TV, libri e musica, o che utilizzano servizi di streaming illegali.

Grazie al tracciamento di questi IP, hanno persino iniziato a multare gli utenti in alcuni paesi. Ecco perché alcuni downloader hanno iniziato a usare le VPN per nascondere il loro indirizzo IP.

Ricorda però che prima di scaricare qualsiasi file dovresti sempre informarti in merito alle leggi sul copyright vigenti nel tuo paese, agendo in modo da rispettarle.

Alcune azioni generalmente considerate illegali sono:

  • Condividere o scaricare software, come ad esempio giochi, sui siti torrent.
  • Scaricare o condividere film e serie protetti da copyright.
  • Condividere o scaricare musica senza pagare i diritti.

Legalità dei programmi torrent e P2P

Logo BittorrentSì, il download da piattaforme come BitTorrent e Utorrent è legale. Puoi scaricare una patch software, una demo di un gioco o il trailer di un film. In questi casi il download non è illegale, perché non c’è una violazione del diritto d’autore. Come abbiamo detto, il download diventa illegale quando i contenuti scaricati sono protetti da copyright.

Può non essere facile stabilire se un file sia coperto o meno dal diritto d’autore. Come regola generale, se è possibile acquistarlo su un qualsiasi sito, è anche protetto da copyright.

Le migliori VPN per torrent, P2P e download

Per una connessione internet sicura e anonima durante il download di file o altre attività online, è saggio utilizzare una VPN. Purtroppo non tutti i servizi VPN sono compatibili con il download P2P. Ecco perché di seguito elenchiamo tre provider VPN che consentono di scaricare (torrent) in modo anonimo e forniscono connessioni sicure, stabili e veloci.

Dunque analizziamo le migliori VPN per il torrenting!

1. ExpressVPN per scaricare file in modo anonimo

ExpressVPN è una VPN ideale per scaricare torrent. Il provider non ha l’obbligo legale di condividere con terze parti le informazioni sui propri utenti. I titolari hanno preso la decisione strategica di registrare la società nelle Isole Vergini britanniche — un vero paradiso per la privacy. Qui le aziende non sono tenute a conservare i log con l’attività online dei loro utenti. ExpressVPN dichiara infatti di non memorizzare alcun tipo di log degli utenti.

Il provider è in cima alla nostra classifica generale delle migliori VPN. Dobbiamo evidenziare che il servizio è di fascia alta, sia per la qualità che per il prezzo. Non è economico ma offre connessioni premium, sicure, di alta qualità, ultra veloci, che sembrano fatte apposta per il download anonimo. Queste sono tutte caratteristiche essenziali per scaricare file di grandi dimensioni.

Il servizio di assistenza clienti (24/7) è affidabile e le applicazioni sono di facile utilizzo. Un altro fattore da non sottovalutare è la garanzia di rimborso valida 30 giorni, che permette di provare il servizio senza rischi.

ExpressVPN
La nostra scelta
La nostra scelta
Promozione:
3 mesi gratis con un abbonamento di un anno
A partire da
€5.68
9.5
  • VPN super veloce e semplice
  • Perfetta per navigazione anonima, download e streaming
  • 3000+ server in 94 paesi
Visita ExpressVPN

2. NordVPN per il download anonimo

NordVPN ha sede a Panama. Questo significa che la VPN non è legalmente obbligata a conservare i log degli utenti. Perciò, non registrerà le tue attività online.

Offre una connessione sicura, che ti garantirà un ottimo livello di anonimato online. NordVPN ti permette di navigare online con altre sei persone pagando un solo abbonamento.

Cosa ancor più importante, è compatibile con il download P2P. Offre speciali server per il download di torrent. Questi server sono molto veloci e permettono di scaricare file in pochissimo tempo.

NordVPN
Promozione:
Solo 2.64 € al mese per un abbonamento di 2 anni più 3 mesi gratis
A partire da
€2.64
9.3
  • Eccellente protezione e vasta rete di server
  • App bella e piacevole
  • Non conservazione dei log
Visita NordVPN

3. Surfshark per scaricare file in modo anonimo

Surfshark è un’ottima opzione per i downloader che vogliono avere più privacy e sicurezza senza spendere troppo. Infatti è davvero una delle VPN a pagamento più economiche presenti sul mercato.

Diversamente da ciò che il prezzo basso potrebbe suggerire, Surfshark non scende minimamente a compromessi sulla sicurezza e sulla privacy. Infatti come ExpressVPN è ufficialmente registrata nelle Isole Vergini Britanniche — il che significa che non memorizza i log degli utenti non avendo l’obbligo di farlo.

In aggiunta, i suoi server offrono una solida crittografia, ottimi protocolli e un grande equilibrio tra velocità e sicurezza. Pertanto Surfshark ti consente di scaricare in modo sicuro e anonimo file torrent di grandi dimensioni.

Infine Surfshark include una garanzia di rimborso valida per 30 giorni, che ti permette di provare il servizio prima di vincolarti.

Surfshark
Promozione:
Naviga in modo sicuro e anonimo a soli 2.07 € al mese
A partire da
€2.07
9.0
  • Facile da usare, funziona con Netflix e torrent
  • Garanzia 30 giorni soddisfatti o rimborsati. Senza domande!
  • Economica e con molte funzioni extra
Visita Surfshark

Perché non usare una VPN gratuita per il torrenting?

Oltre alle VPN a pagamento esistono anche alcune VPN gratuite. Sono allettanti per il fatto che non richiedono un esborso economico immediato. Tuttavia, noi non le consigliamo per una serie di motivi.

Innanzitutto, la maggior parte delle VPN gratuite conserva i registri di attivazione e disattivazione della connessione sicura. Questo è un fattore assai dannoso per il tuo anonimato online. Inoltre sulle VPN gratuite transita un alto livello di traffico, motivo per cui viene limitata la tua larghezza di banda. Di conseguenza sarà davvero difficile scaricare file, perché la tua connessione è ridotta dalla VPN che utilizzi.

Un’altra ragione per evitare il download con le VPN gratuite è che molte di esse non supportano il torrenting.

In definitiva le VPN a pagamento, oltre a nascondere la tua connessione, ti offrono anche un’ulteriore protezione a livello generale. La maggior parte delle VPN include funzioni di sicurezza aggiuntive come il kill switch, che interrompe la connessione a internet se perdi il collegamento con la VPN.

Dunque la cosa migliore per te, se vuoi utilizzare i torrent, è abbonarti a un servizio VPN a pagamento.

Metodi di download alternativi

Preferiresti utilizzare metodi diversi dalle VPN per il download anonimo? Gli utenti di livello avanzato hanno a disposizione dei metodi alternativi come il browser Tor, BTguard o una seedbox (computer remoto in affitto). Tor è un internet browser anonimo che frammenta e codifica il tuo traffico internet, rendendolo illeggibile; pertanto rappresenta una valida alternativa per il download anonimo.

Tuttavia molte persone preferiscono le VPN perché Tor è meno facile da usare e funziona più lentamente. Quando scarichi torrent tramite Tor, l’intera rete rallenta. La capacità di Tor è limitata e quando molte persone scaricano i torrent simultaneamente, la rete si sovraccarica.

Inoltre le velocità di download sono spesso significativamente inferiori. E per concludere, Tor non garantisce al 100% l’anonimato.

Considerazioni conclusive

Puoi utilizzare una VPN per scaricare file in modo anonimo dalle reti torrent. Grazie alla crittografia delle VPN, sarà molto più difficile per soggetti esterni controllarti durante il download. Anche monitorando gli indirizzi IP di chi effettua i download, non sarà possibile visualizzare il tuo indirizzo IP personale. Sarà visibile soltanto l’indirizzo IP a te assegnato dalla VPN. In questo modo, i tuoi dati e la tua privacy saranno molto più protetti da hacker, spyware e altri potenziali “nemici”.

Non tutti i provider VPN consentono il download su siti torrent o attraverso le reti P2P. Un possibile motivo è impedire agli utenti di scaricare materiale illegale. A seconda del paese dove il provider VPN è registrato, il download illegale può causargli o meno problemi con le autorità. In alcuni casi un provider VPN può consentire il download su server selezionati. Tutto dipende dalla posizione dei server, e dalla legislazione applicabile nei paesi dove sono ubicati.

Se un servizio VPN permette il download ed è di buon livello, di solito offre la possibilità di scaricare file in modo anonimo e sicuro. Scegliendo ExpressVPN, NordVPN o Surfshark, sarai in grado di scaricare torrent in modo sicuro e senza stress!

Scaricare file in modo anonimo: domande frequenti

Ti sono rimasti dubbi sul download anonimo? Verifica le domande qui sotto. Clicca su una domanda per visualizzare direttamente la risposta.

Con una VPN puoi scaricare torrent in modo anonimo e sicuro, senza che il tuo indirizzo IP sia visibile. Una VPN protegge il tuo indirizzo IP e codifica il tuo traffico dati su internet.

Per scaricare file in modo anonimo noi ti consigliamo ExpressVPN. Si tratta di una VPN molto sicura, veloce e totalmente focalizzata sulla privacy. Con ExpressVPN puoi scaricare i file rapidamente.

Noi non ti consigliamo di utilizzare le VPN gratuite se desideri scaricare file. Spesso non sono affidabili e conservano i log con i dati. Inoltre limitano la banda a tua disposizione a causa dell’intenso traffico sui server, rendendo difficile il download.

Dipende dai contenuti che desideri scaricare. Il download online tramite siti torrent e reti P2P non è di per sé illegale. Tuttavia, alcuni file sono protetti da copyright. È illegale scaricare i contenuti protetti da copyright.

Giornalista di tecnologia
Ronella è da sempre attenta a come possiamo rendere la nostra società digitale il più sicura possibile. Il grande sviluppo della tecnologia informatica ci pone sempre di fronte a nuovi problemi di sicurezza. Perciò Ronella desidera creare più consapevolezza sul tema della sicurezza informatica e sensibilizzare gli utenti su rischi e insidie della rete.