Cos’è lo split tunneling VPN? Come funziona?

Split tunneling is a VPN feature that allows users to decide which internet traffic goes through the VPN, and which connects directly to the internet.
Clicca qui per una breve sintesi sullo split tunneling VPN
Cos'è lo split tunneling VPN? Un rapido riepilogo

Lo split tunneling è una funzione VPN che divide in due la tua connessione a internet. Ti consente di decidere quale traffico va instradato attraverso il tunnel VPN sicuro e crittografato e quale invece deve essere connesso direttamente a internet. Il concetto è simile a quello delle whitelist.

Ci sono varie ragioni per cui potresti avere bisogno di utilizzare lo split tunneling VPN.

  • Alcuni siti web e contenuti non sono accessibili attraverso una VPN.
  • Potresti avere difficoltà a connetterti con un dispositivo della tua rete locale, come la stampante.
  • Alcune VPN occupano molta larghezza di banda e puoi aver bisogno di velocità maggiori su un sito web che non ritieni richieda la crittografia VPN.
  • Le VPN utilizzano lo split tunneling in modo che tu non debba spegnere completamente la VPN, potenzialmente esponendo la tua attività a terzi ficcanaso.

Se hai fretta e hai bisogno di un’ottima VPN provvista di split tunneling, noi ti consigliamo NordVPN.

Vuoi saperne di più sullo split tunneling? Vuoi scoprire se è sicuro da usare? Leggi l’articolo completo qui sotto.

Ci sono molti motivi per provare una VPN. Ti consente di sbloccare tutti i tipi di contenuti geo-specifici, come Netflix americano, o guardare la boxe del pay-per-view attraverso trasmissioni internazionali gratuite. Inoltre, con le VPN puoi navigare in internet in modo anonimo, mantenendo il tuo indirizzo IP completamente nascosto e i tuoi dati crittografati. E sei persino in grado di scaricare alcuni torrent.

Tuttavia, l’utilizzo di una VPN può esporti ad alcuni problemi. Alcuni siti sono irraggiungibili quando cerchi di accedere attraverso una VPN. Alcune app possono non funzionare correttamente. Oppure, puoi non riuscire a connetterti alla stampante locale. Questi sono tutti problemi risolvibili grazie allo split tunneling.

Ma come funziona lo split tunneling VPN? Perché dovresti usarlo? E ne hai effettivamente bisogno? Diamo un’occhiata.

Come funziona lo split tunneling?

Lo split tunneling è una soluzione software che essenzialmente “divide” in due la tua connessione a internet. Il tuo provider VPN crea due connessioni che puoi utilizzare online: una sfrutta un tunnel VPN sicuro per crittografare tutti i tuoi dati e l’altra ti consente di collegarti direttamente a internet.

Split Tunneling con VPN Infografica

Per impostazione predefinita, le VPN instradano tutto il traffico internet attraverso un tunnel sicuro e crittografato, nascondendo la totalità dei dati e delle attività online da eventuali osservatori. Lo split tunneling è una funzione che molti dei migliori provider VPN offrono. Ti permette di scegliere quali siti, app e reti vuoi far passare attraverso la VPN e a quali vuoi accedere direttamente. Vedila così: è come tenere un piede dentro e uno fuori dal tunnel VPN.

Prendiamo ad esempio Wikipedia. Il colosso dell’enciclopedia online non consente agli editor di apportare modifiche alle sue pagine utilizzando una VPN o un proxy. Pertanto, se desideri apportare modifiche, dovrai aggiungere il sito all’elenco dello split tunneling VPN. Un altro esempio è Ticketmaster. Se utilizzi una VPN e vuoi acquistare biglietti per concerti o eventi sportivi attraverso il  sito, potresti dover utilizzare le funzioni di split tunneling.

Ho bisogno dello split tunneling?

La necessità o meno dello split tunneling dipende da te. Anche se probabilmente non avrai bisogno di usarlo in ogni momento della giornata, lo split tunneling ha la sua utilità. Le VPN che offrono lo split tunneling, come IVPN, possono aiutarti a ottenere ulteriori vantaggi senza pagare alcun extra con il tuo abbonamento. Ecco alcune situazioni comuni in cui potresti imbatterti:

Accesso ai dispositivi LAN

Se la stampante o altri dispositivi locali non si collegano correttamente, il problema potrebbe essere la VPN. Una rete locale (LAN) è una rete di computer e dispositivi situati nello stesso appartamento o edificio. Le VPN aggirano automaticamente queste reti creando un tunnel sicuro per la navigazione anonima. NordVPN consente di disattivare l’invisibilità nella LAN dalle sue impostazioni per accedere a questi dispositivi. Anche ExpressVPN ha opzioni di split tunneling simili. Installando l’app di ExpressVPN sul router, puoi utilizzare le impostazioni di split tunneling per accedere da tutti i dispositivi collegati al router alle risorse della LAN, come la stampante.

Accesso simultaneo a contenuti locali e stranieri

Puoi perdere l’accesso a determinati siti web mentre utilizzi il server estero di una VPN (o viceversa) e aver bisogno di una connessione alternativa per raggiungerli. Grazie allo split tunneling, sarai in grado di guardare in streaming una serie tedesca di Netflix accedendo allo stesso tempo ai contenuti locali. Lo stesso meccanismo è perfetto anche per Ticketmaster o altri siti che non funzionano correttamente con una connessione VPN.

Necessità di una maggiore larghezza di banda

La crittografia delle VPN occupa molta larghezza di banda e questo non dovrebbe stupirti. Perciò, potresti aver bisogno di una maggiore velocità su alcuni siti. Lo split tunneling è in grado di liberare un po’ di spazio per consentirti download sicuri e navigazione a velocità ottimali.

Diversi tipi di split tunneling VPN

Esistono diversi metodi per utilizzare lo split tunneling VPN. Ognuno dei maggiori fornitori VPN propone una variante leggermente diversa, ma l’idea di fondo è la stessa. Si tratta di selezionare le app e i siti web da far passare attraverso la VPN e inserire in una whitelist le app e i siti web che non devono passare per la VPN. Ecco l’elenco di questi metodi:

Split tunneling inverso

Se stai utilizzando una VPN, ti consigliamo questo metodo. Per impostazione predefinita, tutto passa attraverso la VPN. Lo split tunneling inverso è come il whitelisting. Specifichi le app e gli URL che vuoi connettere direttamente a internet. Quindi, se Ticketmaster non funziona sulla tua VPN, puoi usare lo split tunneling per accedere all’URL. Oppure, se un’applicazione di social media non funziona correttamente, puoi utilizzare lo split tunneling per stabilire una connessione diretta. Per tutto il resto utilizzi la VPN. In questo modo, puoi decidere a cosa connetterti direttamente man mano che procedi.

Split tunneling basato su app

Questa funzione ti consente di scegliere le app specifiche che desideri far passare attraverso la VPN. Nel caso tu non voglia usare la VPN per tutto, puoi ricorrere allo split tunneling per particolari downloader di torrent, app per shopping, viaggi e banche o qualsiasi altra cosa che possa contenere dati relativi alla tua privacy. Tutto il resto del traffico internet passa attraverso la tua rete normale.

Split tunneling basato su URL

Si tratta di un’opzione simile a quella precedente, in cui però specifichi quali URL saranno crittografati attraverso il tunnel VPN. Quindi, se ti trovi su siti web di shopping, viaggi o banche, potrai utilizzare la VPN. Se utilizzi un’estensione VPN per il browser, potrai impostare facilmente dal browser gli URL che desideri far passare attraverso la VPN. Tutto il resto del traffico internet passerà attraverso la tua rete normale.

È sicuro usare lo split tunneling VPN?

L’utilizzo dello split tunneling è più sicuro della disattivazione completa della VPN. Una volta disattivata la VPN, tutti i tuoi comportamenti online possono essere visualizzati dal tuo internet provider e da altri soggetti, come hacker, tracker e altri curiosi online.

Quando utilizzi lo split tunneling, disattivi la VPN solo per siti o app selezionati. La VPN è in funzione ovunque sul browser e sul dispositivo. Dovresti utilizzare lo split tunneling solo per i siti di cui ti fidi completamente o che dispongono di misure di sicurezza avanzate. Per proteggere la tua privacy e sicurezza, assicurati di utilizzare connessioni VPN crittografate quando inserisci informazioni sensibili o esegui download online.

Se desideri maggiori informazioni sulla navigazione sicura e sulla sicurezza di internet, consulta le relative sezioni del nostro sito.

Come si usa lo split tunneling?

Tutti i migliori provider VPN, quelli che raccomandiamo, offrono funzionalità di split tunneling. L’idea è la stessa, ma ciascuno propone varianti leggermente diverse. Se vuoi abilitare lo split tunneling sul tuo dispositivo Android o Windows, ti basta guardare nelle impostazioni desktop o delle app mobili. È importante notare che al momento lo split tunneling non è supportato da iOS né da macOS 11 (Big Sur).

Split tunneling ExpressVPN

  1. Apri ExpressVPN e clicca sull’icona dell’ingranaggio Opzioni.
  2. Su Generale, seleziona la casella Gestisci la connessione in base all’app in corrispondenza di Split tunneling. Nota che la VPN dovrà essere disattivata durante la configurazione delle impostazioni.
  3. Hai due diverse opzioni:
  4. Scegli Non consentire alle app selezionate di utilizzare la VPN per lo split tunneling inverso. Seleziona le app che desideri connettere direttamente a internet. Tutte le altre passano attraverso la VPN.
  5. Scegli Consenti solo alle app selezionate di utilizzare la VPN per selezionare le app da instradare attraverso la VPN. Tutte le altre app si collegheranno direttamente a internet.

Screenshot Software ExpressVPN Split Tunneling

Split tunneling NordVPN

  1. Apri NordVPN e clicca sull’icona dell’ingranaggio Impostazioni.
  2. Clicca su Split Tunneling.
  3. Posiziona l’interruttore dello Split Tunneling su On.
  4. Hai due opzioni:
  5. Per lo split tunneling inverso, clicca su Disabilita la VPN per le app selezionate. Decidi per quali applicazioni desideri disabilitare la VPN sul tuo dispositivo. Tutto il resto del traffico internet passerà attraverso la VPN.
  6. Per selezionare applicazioni specifiche da eseguire attraverso la VPN, clicca su Abilita la VPN solo per le app selezionate. Tutto il resto del traffico internet verrà instradato attraverso la connessione diretta.

Screenshot Software NordVPN Split Tunneling

Whitelister di Surfshark

  1. Apri Surfshark e clicca su Caratteristiche.
  2. Clicca su Whitelist.
  3. Ci sono tre opzioni:
  4. Per selezionare applicazioni specifiche da eseguire attraverso la VPN, clicca su Route via VPN (passa per la VPN). Tutto il resto del traffico internet verrà instradato attraverso la connessione diretta.
  5. Per lo split tunneling inverso, clicca su Bypass VPN (non passare per la VPN). Decidi per quali applicazioni desideri disabilitare la VPN sul tuo dispositivo. Tutto il resto del traffico internet passerà attraverso la VPN.
  6. Se desideri lo stesso split tunneling inverso per gli URL, clicca su Bypass VPN sotto Websites/IP addresses (siti web e indirizzi IP). Aggiungi siti web e indirizzi IP che desideri inserire nella whitelist.

Screenshot Software Surfshark Split Tunneling

Split tunneling CyberGhost

  1. Apri CyberGhost e clicca sull’icona di CyberGhost.
  2. Seleziona Smart rules (Regole intelligenti).
  3. Per lo split tunneling inverso, nelle schede Smart rules seleziona Exceptions (Eccezioni).
  4. Attiva l’interruttore Exceptions selezionando On, quindi scegli gli URL che non desideri inviare attraverso il tunnel VPN.
  5. Nelle schede Smart rules, seleziona App rules (Regole app) e scegli quali app vuoi che CyberGhost connetta automaticamente al server VPN quando vengono aperte.

Screenshot Software CyberGhost Split Tunneling

Crea il tuo split tunnel

Vuoi mettere a frutto la tua creatività? Crea uno split tunnel tutto tuo utilizzando due browser. Immagina questo scenario:

  • Ti trovi negli Stati Uniti e vuoi guardare una serie TV britannica con una VPN.
  • Ma la squadra di basket del tuo college gioca una partita importante che viene trasmessa solo dai canali locali.
  • Vuoi controllare il punteggio della partita di basket mentre guardi la serie britannica, ma non puoi accedere ai canali locali attraverso la connessione VPN del Regno Unito.

Quindi cosa fare? Disattiva la VPN, esegui l’estensione per il browser di NordVPN su Brave o Safari e guarda la tua serie britannica. Nel frattempo, utilizza Mozilla Firefox per connetterti direttamente a internet e seguire la partita di basket. Ricorda che in questo scenario, il tuo ISP o altre terze parti potrebbero vedere quello che stai facendo su Mozilla Firefox. Su Brave o Safari, invece, saresti protetto da un tunnel sicuro e crittografato.

Conclusioni

Lo split tunneling VPN è uno strumento utile nel tuo viaggio verso la privacy e la libertà di internet. Le VPN offrono innumerevoli vantaggi, ma creano anche nuovi imprevisti. Quando utilizzi un server VPN possono verificarsi problemi di connessione locale, l’intasamento di banda e la perdita di accesso a determinati tipi di contenuti. Anche le VPN più recenti, come Malwarebytes Privacy VPN, offrono lo split tunneling, anche se la funzione ha un nome diverso. Lo split tunneling delle VPN mira a risolvere questi problemi, sempre mantenendo la privacy e la sicurezza come priorità.

Cos'è lo split tunneling? Domande frequenti

Hai domande sullo split tunneling VPN? Clicca sulle nostre domande frequenti qui sotto per trovare la risposta.

Lo split tunneling è una funzione VPN che ti consente di decidere quale traffico internet instradare attraverso la crittografia della VPN e quale traffico connettere direttamente a internet. Facendo passare tutto il traffico internet attraverso una VPN, è come se mettessi in whitelist dei siti a tua scelta. Scopri tutti i motivi per cui può esserti utile questa funzionalità nel nostro articolo completo.

Esistono vari motivi per utilizzare lo split tunneling sulla tua VPN. Potresti:

  • Non riuscire ad accedere alla stampante locale tramite una VPN.
  • Voler visitare contenuti locali e stranieri allo stesso tempo.
  • Perdere l’accesso ad alcuni siti web.
  • Avere alcune app che non funzionano correttamente.
  • Avere necessità di più larghezza di banda.

Lo split tunneling può risolvere questi problemi.

Se devi visitare un sito inaccessibile tramite una VPN, è più sicuro usare lo split tunneling che disconnetterti del tutto dalla VPN. Lo split tunneling ti consente di nascondere alcune tue attività online e di connetterti direttamente a internet per altre. In questo modo, non ti esponi completamente.

International security coordinator
Marko has a Bachelor's degree in Computer and Information Sciences. He coordinates and manages VPNOverview.com's team of international VPN researchers and writers.